Viaggi

Cosa succede quando vai in toilette su un aereo?

Cosa succede quando vai in toilette su un aereo?

Probabilmente in questo momento state scrutando il cielo con uno sguardo preoccupato…

Andare in bagno non è un problema se si è in casa. La privacy e il nostro caro e amato WC ci tengono compagnia nei duri momenti di “sforzo” che dobbiamo affrontare ogni giorno. Il comfort in questo luogo è notevole e possiamo dire di affrontare la cosa senza grossi problemi o imbarazzi. Il vero problema si manifesta quando siamo fuori di casa, sia per lo scarso igiene delle toilette pubbliche sia perché talvolta ci troviamo in viaggio e può sorgere un problema tecnico. E se il viaggio è particolarmente lungo non si può tenere tutto dentro…

E quando si va in aereo?

Solitamente in aereo si affrontano dei viaggi di diverse ore che possono mettere a dura prova la nostra vescica e il nostro intestino. In passato, le toilette di questi mezzi scaricavano i propri scarti direttamente dal cielo. In seguito a diversi incidenti, causati da giganteschi blocchi formati (vista l’altezza a cui volano gli aerei, dal cielo cadono secchiate di ghiaccio sul terreno sottostante), si sono dovuti trovare nuove soluzioni.

Inoltre, se sul più bello l’aereo veniva a trovarsi in una turbolenza, c’era il forte rischio di un “effetto shaker” a dir poco fastidioso. Un grande cambiamento in tal senso è stato fatto durante gli anni ’80.


Una miglioria tecnologica applicata ai WC degli aerei ha consentito, premendo il pulsante per attivare lo sciacquone, di attivare una valvola che risucchia con una certa forza verso il basso quanto appena espletato. Questo sistema porta via anche il cattivo odore ad altissima velocità, portando liquami e annessi “profumi” in un grande serbatoio.

Al termine di ogni viaggio, questo serbatoio viene svuotato grazie a un apposito camion dotato di un tubo flessibile che assorbe tutti i liquami accumulati durante il volo.

Quindi nessun timore! Se qualcosa vi sta piovendo in testa probabilmente si tratta solo… di un meteorite!