Viaggi

Ecco la strada più pericolosa del mondo! Dove si trova?

Siamo abituati a viaggiare attraverso strade asfaltate, senza (o con poche) imperfezioni e più corsie. A dispetto di queste condizioni ottimali, si registra una quantità enorme di eventi tragici sulle strade, talvolta anche mortali. Ma qual'è la strada più pericolosa esistente al mondo?
Ecco la strada più pericolosa del mondo! Dove si trova?

Questo macabro concorso lo vince senza ombra di dubbio la famigerata “Carretera de la Muerte”, un percorso (definirla strada mi sembra un po’ troppo) che si snoda per settanta chilometri attraverso le Ande boliviane e che collega la città di La Paz alla sperduta cittadina di Coroico.

Questa arteria stradale viene definita la più pericolosa esistente in quanto è teatro di numerosissimi incidenti mortali ogni anno: che si tratti di velocità troppo elevata o imprudenza, la Carrettera de la Muerte non perdona!

A dispetto di questa fama, sono numerosi i turisti e i ciclisti che la percorrono per poter ammirare il paesaggio mozzafiato che include cascate e strapiombi che talvolta superano i cinquecento metri d’altezza.


Nel video che vi mostriamo quest’oggi, un gruppo di ragazzi non molto prudenti, ha filmato una parte del loro viaggio attraverso la terribile strada che, come potete vedere voi stessi, è letteralmente scavata all’interno delle montagne andine.

Se non bastasse, il suo serpeggiare è punteggiato da tratti tendenti a franare, discese mozzafiato, pericolosissime curve a gomito e cascate che cadono direttamente sulla testa di chi ha l’ardire di passare da quelle parti.

Naturalmente la carreggiata è unica: incontrare un’altra vettura che procede nell’altro senso è qualcosa più di una semplice scocciatura… un vero guaio!

Scordatevi guard rail o altre forme di protezione! Per attraversare la Carrettera de la Muerte e poterlo raccontare, ci vogliono nervi saldi, riflessi pronti e… anche un pizzico di fortuna!

E voi avreste il coraggio di attraversare i 70 chilometri stradali più pericolosi del mondo?

Segui Viaggiare al Verde su Google News