Cucina

Bere il caffè a stomaco vuoto? Una pessima abitudine!

Bere il caffè a stomaco vuoto? Una pessima abitudine!

Fate parte della larga fetta di popolazione italiana che usa fare colazione semplicemente bevendo un caffè a stomaco vuoto? Sappiate che si tratta di un’abitudine che può, a lungo andare, danneggiare notevolmente la nostra salute!

Bere il caffè a stomaco vuoto danneggia il nostro stomaco!

Non è tanto il bere il caffè a danneggiarci, quanto il fatto che questa bevanda calda, ingurgitata con lo stomaco totalmente vuoto dopo la notte, provoca la produzione dell’acido cloridrico (stesso discorso vale per nicotina e teina).

Si tratta di una sostanza che ci aiuta a digerire il cibo… ma una volta venutosi a trovare nello stomaco, senza nulla da metabolizzare, danneggia la mucosa gastrica.


A lungo andare quindi, bere il caffè a stomaco vuoto, può letteralmente corrodere il nostro stomaco!

Decaffeinato? La situazione non cambia più di tanto…

A questo punto molti si chiederanno: perché non optare per il caffè decaffeinato? Beh, anche questa variante modificata della gustosa bevanda contiene sostanze che, in fin di conti, causano lo stesso effetto al nostro apparato gastrico.

Per limitare gli effetti, se si vuole proprio bere il caffè a stomaco vuoto, sarebbe utile utilizzare anche del latte per inibire, almeno in parte, i suoi effetti deleteri.

Diamo più importanza alla nostra colazione: è una fase molto importante della nostra giornata

Ma perché non accompagnare il tutto con una bel croissant o con qualche biscotto? D’altronde la colazione dovrebbe essere il pasto più consistente della nostra giornata e viene, troppo spesso, declassato a semplice spuntino post risveglio!

Nel caso il caffè non sia nelle vostre corde, un bel succo di frutta, una spremuta di agrumi o del latte (magari con i cereali) da abbinare con altri alimenti sani sarebbe il modo ideale per cominciare la giornata con la marcia giusta!