Pubblicità

Hai mai versato il sale nel water?

Pubblicità
Avere lindi le stanze di tutta la tua abitazione è fondamentale, ma principalmente il bagno, in modo specifico il nostro water che è di sporcizia ed infezioni dev’essere lavato bene, per questo motivo il sale è il giusto ingrediente che ci vuole.

100 grammi di sale grosso ed il water sarà sicuro

Per eliminare con sicurezza tutto, pure le incrostazioni peggiori, ma per assicurare un’azione ancora più attiva possiamo affidarci all’ acqua, bicarbonato e 100 grammi di sale grosso. Dovrete utilizzare questa soluzione nella parte interna e nei contorni oltre che sullo spazzolino e lasciare agire almeno tre ore, meglio anche tutta la notte. Il nostro water sarà sterilizzato grazie al sale che presenterà l’acqua meno calcarea.

Mille idee per pulire il tuo bagno

L’aceto bianco sarà molto pratico per rimuovere le incrostazioni. Per una pulizia ottima, rivestiamo la ceramica interna del water con il bicarbonato e gettiamoci sopra aceto, dopo averlo fatto cuocere. Lasciamo agire il tutto per mezz’ora per poi strofinare, per terminare quindi tiriamo lo sciacquone. Possiamo mettere anche oli essenziali per dare alla stanza un delicato profumo. Per la pulizia dei tubi ed degli elementi e componenti di metallo possiamo utilizzare a acqua e aceto, ritorneranno bellissimi e brillanti. Il bicarbonato è ottimo per la area della ceramica e per pulire il tuo scopino, lasciamo agire per diverse ore per poi strofinare con forza sulle pareti del wc. Fatto ciò rimane solo tirare lo sciacquone e avremo la tazza interamente igienizzata. In alternanza a questo sistema possiamo utilizzare altri due ingredienti: borace e succo di limone, che necessiterà di versare nello stesso recipiente e fare una pasta densa per poi applicarla sulle parti interne della tazza, continuando sulla linea di galleggiamento. Questo che vi ho presentato sono alcuni rimedi per pulire a fondo, il vostro water che, costano poco perché basterà utilizzare detergenti naturali fatti con quello che ci scopriamo sempre in casa. Ogni quindici giorni possiamo usare un criterio casalingo, il bicarbonato.  

Pubblicità

Guarda Anche

Guarda Anche

Guarda Anche