Salute

L’aceto di mele: l’ingrediente segreto per sgonfiare i piedi

L’aceto di mele si trova in tutte le dispense e può essere utile anche per la cura del corpo. Scopriamo cosa può fare per i nostri piedi.
L’aceto di mele: l’ingrediente segreto per sgonfiare i piedi

L’aceto di mele è un prodotto che si trova spesso nella nostra dispensa; oltre ad essere un valido aiuto per pulire e disinfettare gli ambienti di casa, è anche utile per la cura del corpo. Infatti, oltre ad essere usato per combattere i problemi respiratori o per alleviare il mal di gola, l’aceto è un ottimo alleato anche per la cura della forfora e per ridurre il cattivo odore nelle scarpe.

Usare l’aceto di mele per la cura dei piedi

Se si pensa alla cura del corpo, le proprietà acide di questo prodotto possono essere efficaci per ammorbidire la pelle secca dei piedi; invece di acquistare costose creme specifiche, quindi, è possibile usare l’aceto per risolvere il problema dei talloni screpolati. 

Anche se l’odore non è così piacevole, utilizzando questo prodotto una volta alla settimana si potranno ottenere ottimi risultati; inoltre, l’aceto aiuta anche ad eliminare batteri e germi che, molto spesso, si trovano in abbondanza sui piedi.

Il pediluvio con aceto di mele

Il pediluvio con aceto di mele è il modo migliore per prendersi cura dei propri piedi in maniera del tutto naturale.


Per prepararlo nel modo giusto, è necessario utilizzare acqua calda per impedire ai piedi di soffrire un eventuale shock termico. Inoltre, per stemperare un po’ l’odore acre tipico dell’aceto, è possibile aggiungere erbe, sali aromatici o spezie all’acqua.

In poco tempo, i piedi diventeranno sempre più morbidi; se effettuati con costanza, i pediluvi con l’aceto di mele renderanno i vostri piedi sempre più morbidi. Col tempo scompariranno le screpolature e i calli, oltre ad avere un effetto benefico generico: i piedi appariranno sgonfi.

Come preparare il pediluvio con l’aceto di mele

La preparazione di questo pediluvio è molto semplice.

  1. Scaldate l’acqua fino a portarla ad una temperatura compresa tra i 15 e i 18 gradi;
  2. Mettere l’acqua calda in un contenitore e immergetevi i piedi; 
  3. Aggiungete un bicchiere di aceto di mele.

Se preferite, è possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale profumato alla lavanda, sia per profumare i piedi che per favorire il riposo.

Tenete i piedi immersi per almeno 15 minuti e poi asciugateli per bene: il risultato è assicurato!