Coronavirus: possibile svolta sul paziente zero, non è cinese. Ecco la regione interessata.

Mentre il virus si diffonde, c'è la necessità di scoprire chi sia il paziente zero e come abbia importato la malattia.

Coronavirus: possibile svolta sul paziente zero, non è cinese. Ecco la regione interessata.

E’ d’obbligo l’utilizzo del condizionale: sembrerebbe esserci una svolta nell’individuazione del paziente zero.

Il dove

Parrebbe possa trattarsi di un’agricoltore di 60 anni di un paese, Albettone (Vicenza),

Il signore avrebbe frequentato sia il bar di Vo’ Euganeo che Codogno e zone limitrofe. Sembra infatti che abbia frequentato entrambi i pazienti che poi si sono ammalati rispettivamente in Lombardia e Veneto.

Le ipotesi

E’ d’obbligo ancora una volta di ricordare che bisogna procedere con cautela: se pur vero è che l’agricoltore è riconducibile ai due casi su citati è anche vero che solo adesso l’uomo in questione comincia a mostrare i primi sintomi riconducibili alla malattia e non è stato ancora confermata la sua positività al test.

Le dichiarazioni

Giuliano Martini, sindaco di Vo’, comunica nel merito all’ANSA:

Abbiamo avvisato l’Usl di competenza e il sindaco di Albettone, ora il 118 lo porta a fare tampone

ansa.it

E prosegue:

Io non dico che questa persona sia il ‘paziente zero’ per Vo’, ma la ricostruzione dei suoi spostamenti, in un’area focolaio del virus, e i contatti avuti nei locali del nostro paese credo siano una pista che va indagata attentamente. È stato lì per partecipare ad alcune conferenze per la presentazione di un suo libro. È un esperto di agricoltura biologica

ansa.it

A dare l’allarme sarebbe stato lo stesso agricoltore che chiamando in farmacia avrebbe chiesto consigli:

Stava male, aveva una forte tosse. Da lì abbiamo fatto partire le segnalazioni, prima al sindaco di Albettone, poi al direttore dell’Usl Berica, competente per quel comune, e infine al 118.

ansa.it