Cristiano Ronaldo a Sanremo e il suo orologio da milioni di euro

Georgina con il suo folgorante fascino ha certamente strabiliato la platea e il pubblico a casa, finché ad essere ripreso dalle telecamere non è stato lui, il campione: Cristiano Ronaldo. A quel punto tutti gli occhi erano puntati solo su di lui.

Cristiano Ronaldo a Sanremo e il suo orologio da milioni di euro

Durante il terzo appuntamento del festival più amato dagli Italiani in platea c’era seduto un ospite d’eccellenza la cui presenza a Sanremo probabilmente non era proprio attesa. Parliamo del super campione Cristiano Ronaldo, lì presente a vedere la sua bella fidanzata, Georgina Rodriguez fare da valletta ad Amadeus.

L’orologio del campione

Tra le cose che più hanno colpito gli spettatori e i fan c’è stato l’orologio che il loro campione indossava, che ha da subito suscitato l’interesse e la curiosità di moltissimi. Ma di che orologio si tratta? Ora ve lo possiamo dire con certezza: si tratta di un modello Franck Muller Geneve della gamma Caviar Tourbillon. Sarebbe un’edizione limitata che, stando a quanto afferma il tabloid inglese The Sun, sarebbe costato la bellezza di più di due milioni di euro. Un gingillo da niente, insomma! Cristiano Ronaldo avrebbe deciso di farsi questo costoso regalo circa due anni, e sappiamo che paradossalmente per lui non deve nemmeno aver rappresentato una spesa esageratamente fuori portata.

Come può un orologio arrivare a costare due milioni di euro?

L’orologio in questione pare essere completamente incastonato di diamanti: 424 soltanto lungo la cassa mentre svariati altri all’interno e sul cinturino. In pratica uno sfizio che soltanto uno come Cristiano Ronaldo avrebbe potuto concedersi. Inutile a dirsi, la notizia del costo dello sfavillante orologio da polso è in breve tempo diventata un trend sui social generando numerose polemiche tra chi difende il principio secondo cui ognuno sia libero di spendere il proprio denaro come più desidera e chi invece afferma che un orologio da due milioni di euro sia un qualcosa che vada decisamente contro la morale. Certamente un orologio da due milioni di euro è un qualcosa di obiettivamente eccessivo, anche per chi, disponendo naturalmente della possibilità di farlo, si concede di norma ogni genere di lusso; e questo lo hanno sostenuto persino molti tra coloro i quali normalmente si sentono più orientati a “giustificare” certe stravaganze dei divi del mondo dello spettacolo e dei super ricchi.

Potrebbe piacerti anche