Gaia Girace, Lila ne L’amica geniale, ha le idee chiarissime sul suo futuro

Vive a Vico Equense, frequenta il liceo linguistico e nel tempo libero gioca a pallavolo. Coltiva sin da bambina il desiderio di diventare un'affermata attrice e da qualche anno studia recitazione. Gaia Girace, la Lila de L'amica geniale non ha alcun dubbio su quello che desidera dalla vita.

Gaia Girace, Lila ne L’amica geniale, ha le idee chiarissime sul suo futuro

L’amica geniale è il primo dei quattro romanzi di Elena Ferrante che hanno rappresentato un successo internazionale. Il regista Saverio Costanzo ne ha tratto una serie TV di altissimo livello che sta riscuotendo tanto successo quanto quello dei libri da cui è tratta. Per Gaia è stata l’occasione giusta per coronare il suo sogno.

Il provino

Saverio Costanzo (sembra su richiesta della stessa Elena Ferrante) ha deciso di non scritturare per il ruolo delle protagoniste attrici già affermate, ma ragazze alle prime armi dal punto di vista attoriale. Così sono state ingaggiate Margherita Mazzucco, nel ruolo di Lenù; e Gaia Girace, nel ruolo della “cattiva” Lila. Un ottimo trampolino di lancio nel mondo dello spettacolo per Gaia, che già da qualche anno aveva le idee chiare su che cosa avrebbe voluto fare “da grande”: diventare un’attrice affermata. E per molti versi la giovane ragazza sembra essere nata per questo mondo; sia perché si è rivelata un’attrice di talento e molto promettente, sia perché non sembra aver timore del successo e dei riflettori che da poco più di un anno le sono puntati addosso, anzi!

L’amica geniale

La storia racconta della struggente e complicata amicizia di due bambine; amicizia destinata a durare e resistere negli anni con alti e bassi e tanti colpi di scena. Dagli anni ’50 il racconto si trascina fino ai giorni nostri, offrendoci tutta la magnificenza di una storia che colpisce, sconvolge, a volte fa male, ma anche commuove con i suoi tanti colpi di scena dati dalle azioni di personaggi complicati e proprio per questo umani. Le prime puntate della prima stagione furono trasmesse dalla Rai nel novembre del 2018. Il 10 febbraio, a distanza di poco meno di un anno e mezzo, è partita la seconda stagione con due puntate che confermano la continuazione della maestosità registica della prima. Vi proponiamo vivamente di dare un’occhiata ai libri e ai romanzi che trattano questa appassionante storia.

Potrebbe piacerti anche