Curiosità

Il segreto dell’uomo più vecchio del mondo: ecco cosa fa per dimostrare 50 anni in meno.

È un indiano l'uomo più vecchio al mondo, e ci ha svelato i suoi segreti di longevità.
Il segreto dell’uomo più vecchio del mondo: ecco cosa fa per dimostrare 50 anni in meno.

Il passaporto di Swami Sivananda non mente: la sua data di nascita risale al 1896.

Al check-in in aeroporto non ci potevano credere. Sivananda è un monaco Hindu di 123 anni che vuole entrare nei Guinness World Records per questo motivo, titolo che al momento è nelle mani di Française Jeanne Calment, morta nel 1997 a 122 anni e 164 giorni.

Il passaporto non mente: Sivananda ha 123 anni

Un passaporto datato 1896

I dubbi sui suoi documenti ci sono, perché Swami Sivananda è nato in povertà e non è stato facile rintracciare i certificati di nascita dell’uomo. Tuttavia alla fine lui ce l’ha fatta ed è segnata una data su quel foglio: 8 agosto 1896. L’anno delle prime olimpiadi ad Atene, dell’invenzione dei raggi X e dell’apertura del primo cinema. Se quel documento è vero, allora Sivananda è certamente l’uomo più vecchio sulla Terra.

I segreti della longevità


Ma quali sono i segreti per arrivare alla sua età? Nel momento in cui quest’uomo è diventato famoso, questa è stata la domanda più gettonata che gli è stata rivolta. E la risposta non ha tardato ad arrivare. Niente sesso, una dieta sana con poche spezie e praticare yoga tutti i giorni.

Sivananda non ha mai avuto una relazione, ma si sente in pace con il mondo e appagato, grazie alle lunghe meditazioni e allo stile di vita semplice. Ha detto infatti di condurre una vita molto modesta e disciplinata. Mangia solo cibo bollito, soprattutto riso e lenticchie, mai frutta o latte. Dorme per terra su un materassino e per cuscino ha un blocco di legno.

Quali sono i segreti della longevità? Yoga, cibo sano e niente sesso.

La vita di Sivananda

Sivananda è cresciuto in estrema povertà e non lo spaventa andare a letto con lo stomaco vuoto. I suoi genitori sono morti prima che lui compisse sei anni e così lui venne accudito da un guru finché anche Sivananda non diventò un monaco. Ha viaggiato per tutta l’india prima di stabilirsi nella sacra città di Varanasi. Quest’uomo è riuscito ad arrivare alla veneranda età di 126 anni in totale salute e dimostrandone almeno 50 in meno.

Vive solo e ogni giorno pratica yoga per ore. E ripete ancora il suo motto: “Si tratta di avere disciplina e di astenersi da pratiche sessuali”. Oltretutto, è convinto che anche la lontananza dalla tecnologia moderna abbia aiutato la sua salute e la sua longevità.

Pratica Yoga per ore

Dovremmo imparare da quest’uomo a vivere un po’ più semplicemente.