Curiosità

Questa mamma va alla partita del figlio ma le capita uno stranissimo incidente. Ecco cos’è successo.

Madre va alla partita del figlio e perde un dito per colpa della fede.
Questa mamma va alla partita del figlio ma le capita uno stranissimo incidente. Ecco cos’è successo.

Gli incidenti strani capitano a chiunque e ovunque, ma questo è proprio particolare. Si sa che gli anelli possono essere dei gioielli pericolosi, ma Chelsy Brown non poteva immaginare quanto.

Questa mamma americana stava guardando la partita del figlio Carson a palla tee, una delle versioni del baseball, quando si è ritrovata senza un dito

Chelsy Brown non immaginava di perdere un dito alla partita del figlio

La partita

Sarebbe dovuto essere un momento dolce per questa madre di 23 anni: era la prima partita del figlio di 3 anni. Invece in questo caso un banale tifo le è stato fatale.

La partita si è svolta il 6 settembre, a San Betlemme Civitan Park di Clarksville, Tennessee, i bambini erano nel mezzo della gara e nessuno sapeva che la vita della famiglia Brown sarebbe cambiata all’improvviso.


Chelsy Brown stava tifando per la prima volta per i piccoli “Lake Monsters”, nella fila numero 6 della tribuna, ma la sua mano sinistra in un momento di esaltazione si è impigliata alla punta di metallo che sporgeva dalla rete e la presenza della fede nunziale ha fatto il resto.

La giovane donna era sposata da poco più di un anno con Kyle Brown, quindi quell’anello era da poco al suo dito. Nel momento in cui si risedette, il dito era scomparso.

La fede nunziale di Chelsy le è stata fatale

La corsa all’ospedale

I vicini non hanno perso tempo in quel momento. Un amico di famiglia si è affrettato a recuperare il dito, mentre suo marito la accompagnava in tutta fretta all’ospedale. Tuttavia, a causa del danno subito ai tendini, nemmeno i medici specialisti della mano hanno potuto fare nulla. Non c’è stato modo di riportare il dito perso al suo posto e così hanno dovuto amputare anche il moncherino rimasto.

La donna si era spaventata molto a causa del sangue perso, quindi nonostante la perdita del dito si è ritenuta fortunata di esser sopravvissuta. Ha dovuto fare un percorso di riabilitazione per imparare a usare solo nove dita, ma Chelsy è rimasta positiva. 

La vita di Chelsy Brown dopo l’incidente

La famiglia non ha mai pensato di fare causa agli organizzatori dell’evento o alla struttura, poiché un incidente simile non è prevedibile. Carson Brown continua a giocare a palla tee e i suoi genitori continuano ad andarlo a vedere e ad esultare. La fede di Chelsy, recuperata dal suo amico, è stata adattata per l’anulare della mano destra, tuttavia lei ha ancora un po’ di paura e sta pensando di iniziare a indossarla come una collana.

Un incidente proprio strano.