Curiosità

Questo è l’hamburger più vecchio del mondo. Gli daresti mai un morso? Ecco quanti anni ha.

Due amici hanno deciso di conservare per 20 anni un hamburger del McDonald's. Ed è ancora perfetto.
Questo è l’hamburger più vecchio del mondo. Gli daresti mai un morso? Ecco quanti anni ha.

L’odore caratteristico dei panini del McDonald,’s i colori che contraddistinguono il brand e ovviamente gli ingredienti noti e quelli segreti. Questi sono gli elementi base di una delle più famose catene di fast food.

Ma sapete cos’è ancora più unico? Quanto un panino del McDonald’s possa durare nel tempo. Questa scoperta è stata fatta da alcuni amici in Australia, che hanno da poco svelato il panino più vecchio e meglio conservato esistente.

I due amici Casey Dean e Eduards Nits al momento dello svelamento del panino

Un panino del McDonald’s avanzato

Nel 1995 un paio dei ragazzi hanno comprato un hamburger per un loro amico, senza sapere che ne sarebbe scaturito un caso mediatico qualche decennio più avanti. Casey Dean, oggi di 39 anni, e Eduards Nits, di 38 anni, erano poco più che teenagers all’epoca, migliori amici, e hanno acquistato l’hamburger con formaggio al McDonald’s di Adelaide, assieme ad un sacco di altro cibo da condividere tutti assieme. Ovviamente non sono riusciti a mangiare tutto quanto.


I ragazzi hanno visto che il cheeseburger era avanzato e proprio non riuscivano a mangiare anche quello, così hanno deciso di fare un esperimento. Hanno preso il panino e l’hanno riposto nella sua confezione originale e poi in una scatola di legno, che è rimasta in un luogo asciutto e nascosto per molto tempo.

La scatola è stata infatti sigillata fino a poco fa, fino al compimento dei 20 anni. In occasione di questo particolare compleanno Eduard Neets e Casey Dean si sono riuniti per scoprire com’era diventato il panino del McDonald’s.

L’hamburger è ancora integro dopo 20 anni

Il panino è ancora perfetto

Ed ecco la sorpresa. Dopo 20 anni il cheeseburger era praticamente identico al momento dell’acquisto, sia per aspetto che per odore. Anche i semi di sesamo sul pane erano ancora lì. Non c’era alcun segno di muffa, la forma era sempre quella, ma com’è possibile?

Ecco quindi che il panino australiano è stato dichiarato uno dei più vecchi cheeseburger di McDonald’s in circolazione, nonostante ci siano state alcune dichiarazioni scettiche in merito. Per difendersi Neets e Dean hanno fatto riferimento alla carta della confezione, quella in circolazione a metà degli anni ’90, assolutamente diversa da quella attuale. Ma parliamo pur sempre di un panino, con salse e carne. Siamo sicuri che sia tutto autentico?