Pasta e patate con provola: l'ingrediente segreto dello chef Cannavacciuolo

Cosa aggiunge lo chef nel suo famoso piatto? Ecco la ricetta.

Pasta e patate con provola: l'ingrediente segreto dello chef Cannavacciuolo

Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef più famosi e amati della tv. Di tanto in tanto non si esime dal condividere alcuni suoi segreti in cucina. Come in questo caso: la ricetta della pasta e patate con provola affumicata, classico della cucina povera partenopea.

Prima di tutto avete bisogno di pasta mista di diversi formati, di patate tagliate a dadini e, infine, della provola affumicata che renderà il piatto gustoso. Ma com’è la vera ricetta da chef stellato di Cannavacciuolo? Vediamola.

Ricetta pasta e patate con provola affumicata di Antonino Cannavacciuolo

Ingredienti:

  • patate, 300 gr
  • pasta mista, 200 gr
  • provola affumicata, 80 gr
  • rosmarino, 1 rametto
  • Brodo vegetale, 1 litro
  • Parmigiano reggiano grattugiato, 90 gr
  • Prezzemolo tritato finemente, 1 mazzetto
  • Olio extravergine di oliva all’aglio q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino
  • Pepe nero

Pasta patate e provola, Preparazione:

Iniziate preparando le patate. Lavatele, sbucciatele e tagliatele a dadini. Questa vanno quindi cotte in una casseruola con un filo d’olio extra vergine di oliva a cui dovete aggiungere dell’aglio per aromatizzarlo, lasciandolo soffriggere finché non sarà dorato.

A metà cottura, aggiungete del rosmarino. A questo punto, versate il brodo vegetale e portate a bollore. Una volta che il brodo avrà raggiunto la temperatura, eliminate il rosmarino e calate la pasta. Se il brodo non è abbastanza, potete aggiungerlo.

Mentre la pasta cuoce, tagliate la provola affumicata in un trito grossolano. Spegnete il fuoco una volta che la pasta è cotta e spolverizzatela con pepe macinato e sale. Condite con olio d’oliva a filo e lasciate ad addensare il fondo di cottura.

Aggiungete alla pasta e patate del parmigiano grattugiato e la provola, mescolando per farla sciogliere. Aromatizzata con altro olio d’oliva extra vergine aromatizzato all’aglio, prezzemolo e continuate a mescolare.

Terminate la mantecatura ed è il momento dell’impiattamento. Posizionate la pasta nei piatti con un rametto di rosmarino e un altro filo d’olio e del sale. E la ricetta è pronta.

, ,

Potrebbe piacerti anche: