Dal mondo

Video lezione con gli alunni, la gaffe dell’insegnante diventa virale.

Finita la lezione con gli studenti si è dimenticata di spegnere la webcam. La gaffe dell'insegnante è diventata virale.
Video lezione con gli alunni, la gaffe dell’insegnante diventa virale.

In seguito all’emergenza coronavirus anche il modo di fare lezione è cambiato, con studenti ed insegnanti che si sono dovuti adattare al nuovo mondo delle video lezioni.

Ebbene, proprio al termine di una video lezione con i propri alunni, un’insegnante non ha spento la webcam e si è resa protagonista di una gaffe che in poco tempo è diventata virale.


La gaffe dell’insegnante

Dopo aver concluso una video-lezione con i propri alunni un’insegnante si è resa protagonista di una gaffe alquanto imbarazzante. La donna, infatti, non si è accorta di aver lasciato la webcam accesa e convinta di aver abbandonato la conversazione si è espresso in modo poco professionale nei confronti dei propri alunni, convinta del fatto che nessuno la sentisse.

Errore imperdonabile. Uno dei suoi studenti, infatti, ha fatto un video dell’insegnante che, a sua volta, si è accorta poco dopo della gaffe commessa. L’identità della donna non è stata resa nota, ma l’alunno ha ben pensato di condividere il video in questione sui social che è diventato in poco tempo virale.

Il video ha fatto il giro del web

Ebbene, l’insegnante ha usato un’espressione tipica del suo paese attraverso le quali ha voluto sottolineare il fatto che i suoi studenti siano degli asini. “La mia insegnante credeva che gli studenti si fossero già disconnessi”, ha affermato lo studente che ha pubblicato il video in questione.

Diventato in poco tempo virale, sono tanti gli utenti che hanno commentato il video in questione, con uno che ad esempio ha scritto: “L’etica di un insegnante non gli consente di esprimersi in quel modo. Il rispetto deve prevalere sopra ogni cosa, l’espressione dell’insegnante è totalmente sbagliata, così come i suoi atteggiamenti ”.