Dal mondo

Brutta sorpresa per Joe Bastianich: ecco cosa è successo ai suoi ristoranti

In seguito alle proteste per la morte di George Floyd sono stati distrutti due locali a Los Angeles di Bastianich.
Brutta sorpresa per Joe Bastianich: ecco cosa è successo ai suoi ristoranti

Migliaia di americani sono scesi in strada per protestare per la morte di George Floyd ucciso dalla polizia a Minenapolis. Molti locali sono stati vittime di atti di vandalismo e tra questi si annoverano i due ristorante di Joe Bastianich a Los Angels.

Atti di vandalismo nei due ristoranti di Bastianich

Nel corso delle proteste per la morte di George Floyd, due ristoranti di Joe Bastianich a Los Angeles sono stati oggetto di atti di vandalismo, ovvero la Pizzeria Mozza e Chi Spacca, due parti di uno stesso locale.


A tal proposito Bastianich ha dichiarato: “Tutti hanno il diritto di protestare, di manifestare la propria opinione e, perché no, anche di agire per essere ascoltati. Mi dispiace solo che una minoranza di persone sfrutti questo momento a proprio vantaggio per andare a spaccare o rubare. Distolgono, tra l’altro, l’attenzione dal messaggio”.

Proteste negli USA

Per quanto riguarda quello che sta accadendo in questi giorni negli USA, Joe Bastianich ha dichiarato: “Qui siamo tutti indignati, questo Paese non può avere un futuro se non risolve questa ferita razziale. Quindi, da cittadino, dico: se il costo per dare giustizia a Floyd è un ristorante bruciato ok, lo sopporto.

L’importante in questo momento è non stare in silenzio, perché stare in silenzio significa essere complici di una situazione insopportabile”.

Danni, quelli subiti dai ristoranti di Bastianich, avvenuti in momento particolarmente difficile per la ristorazione in seguito all’emergenza coronavirus. “Ora dobbiamo ricostruire l’intero locale, i danni sono enormi. Non solo quelli fisici però. Siamo un Paese a pezzi”.