Dal mondo

Meteo instabile: ecco le previsioni per questo fine settimana

Clima instabile in tutta Italia: un'estate impazzita
Meteo instabile: ecco le previsioni per questo fine settimana

Quest’estate in crisi Coronavirus non si sta dimostrando tra le più calde. Le temperature miti finora hanno aiutato soprattutto chi è bloccato nelle città per lavoro.

L’instabilità del meteo, però, è stata costante nell’ultima settimana e i temporali saranno presenti un po’ in tutto il Paese fino al 19 luglio.

Secondo quanto dice ilmeteo.it, è previsto l’arrivo di un vortice ciclonico che sarà carico di temporali. Tuttavia ci saranno delle schiarite soltanto nella giornata di domenica 19 luglio.

Il meteo tra giovedì 16 e venerdì 17 luglio: il sole splende sul sud


A partire da ieri, mercoledì 15 luglio, si è registrato un aumento di temporali su tutta la penisola. Questi hanno colpito soprattutto Piemonte, Liguria e le isole. Le temperature sono scese sotto le medie nazionali, rendendo quest’estate decisamente più mite del previsto.

Tra giovedì 16 luglio e venerdì 17 luglio, si prospetta l’arrivo di un vortice di bassa pressione, il quale causerà ulteriore maltempo al nord e temporali tra il Triveneto e la Liguria. Nuvole e possibili piogge su Toscana e Umbria, mentre continua ad esserci il sole al sud.

È però con la giornata di venerdì che il brutto tempo toccherà tutta Italia e l’instabilità sarà causata da una bassa pressione in arrivo dai Balcani. Ulteriori temporali colpiranno il nord e il centro Italia, per poi spostarsi al sud, soprattutto nelle regioni della Campania, Puglia e Basilicata, tra il pomeriggio e la sera.

Le previsioni meteo del weekend del 18 e 19 luglio: male sabato, meglio la domenica

L’instabilità potrebbe continuare anche nella giornata di sabato, ma le previsioni meteorologiche sembrano essere più clementi nel weekend, con un leggero miglioramento soprattutto su sabato. Soprattutto, nella serata di sabato si noterà un miglioramento. Nubi scomparse, invece, Domenica 19 luglio. Ci sarà bel tempo su tutta la penisola, con un incremento delle temperature.