Curiosità

Spazzolino rovinato? Non buttarlo! Ecco il trucco per riutilizzarlo nel migliore dei modi

Alcuni modi in cui potrete riciclare il vostro vecchio spazzolino da denti
Spazzolino rovinato? Non buttarlo! Ecco il trucco per riutilizzarlo nel migliore dei modi

Uno spazzolino da denti solitamente è composto di plastica, con setole di nylon. Tutti ne abbiamo uno, è semplice e indispensabile.

Ma alla fine della sua vita, non gettatelo via. Vi diciamo alcuni metodi per un riciclo originale e molto utile anche di questo oggetto.

Come riciclare uno spazzolino da denti

Spatola per eliminare le macchie

Un vecchio spazzolino da denti non finisce la sua vita una volta che non lo usiamo più per l’igiene orale. Uno dei metodi più immediati per dargli nuova vita è quello di usarlo per pulire le macchie dai vestiti o dai divani.

Con un po’ di detersivo o smacchiante e uno spazzolino, sarà semplice eliminare anche le macchie più piccole.

Un pennello per i bambini


Uno spazzolino può trasformarsi anche in un pennello per dare libero sfogo all’immaginazione dei bambini. Non un semplice pennello, ma uno strumento per creare disegni ancora più particolari.

Per le pulizie della casa

Per pulire quegli angoli difficilissimi da raggiungere normalmente, uno spazzolino può venirvi in aiuto. Con la testina piccola e le setole rigide sarà perfetto per igienizzare anche quei luoghi che non riuscite mai a pulire, in profondità.

Per pulire le scarpe sportive

Le scarpe sportive solitamente possono essere lavate comodamente in lavatrice, ma ci sono alcune macchie che non ne vogliono sapere di scomparire. Le scarpe in tela possono macchiarsi di fango o erba, ed ecco che un vecchio spazzolino da denti vi aiuterà nell’eliminazione di qualsiasi macchia sulla stoffa.

Come spazzola per i cactus

I cactus sono piante grasse molto apprezzate poiché in genere non hanno bisogno di grandi cure. Potete anche dimenticarvi di dar loro acqua per molti giorni, e queste sopravvivranno.

Tuttavia, a volte bisogna pulire la pianta. Uno spazzolino renderà questa pratica molto semplice: vi basterà usare un po’ di sapone di Marsiglia e acqua e spazzolare delicatamente tra le spine del vostro cactus.