Viaggi

Un paradiso in Italia che in pochi conoscono. Queste terme libere sono spettacolari

A Bagni San Filippo, in Toscana, c’è un parco termale che dovete assolutamente visitare.
Un paradiso in Italia che in pochi conoscono. Queste terme libere sono spettacolari

Con l’arrivo dell’estate aumenta la voglia di andare in vacanza e tra le mete che dovete assolutamente visitare vi consigliamo Bagni San Filippo, frazione del comune italiano di Castiglione d’Orcia, nella provincia di Siena, in Toscana. Qui, infatti, vi è un parco termale davvero stupendo.

Tra acque tiepide e rocce calcaree

Se volete trascorrere dei momenti di relax in un posto dall’atmosfera magica e silenziosa, allora non potete perdervi le terme di San Filippo.

Noto per le sue acque dal potere curativo, il Fosso Bianco è un parco termale con un lungo ruscello di acqua calda. Ad ingresso gratuito, non dovete fare altro che seguire la corrente e decidere dove godervi dei momenti di relax.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Hailley Howard (@hailleyhoward)

Seguendo il percorso del ruscello, andando verso il basso, potrete raggiungere un altro punto particolarmente suggestivo. Denominata la Cascata della Balena, si tratta di un enorme blocco calcareo che sembra proprio ricordare il grande cetaceo.


Grazie all’elevata temperatura delle sorgenti, è possibile farsi il bagno tutto l’anno. Vero e proprio spettacolo naturale, si presenta come la soluzione giusta per chi vuol trascorrere dei momenti di relax in mezzo alla natura.

Relax immersi nella natura

Trattandosi di una piccola località lungo il pendio orientale del Monte Amiata, Bagni San Filippo è riuscita a preservare nel corso dei secoli il suo aspetto.

Non a caso sono in molti a decidere di recarsi a San Filippo proprio per le terme all’aperto. Bagni San Filippo, ricordiamo, si trova all’interno del “Parco Artistico Naturale Culturale della Val d’Orcia”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ITALIA 🇮🇹 (@ig_italia) in data:

Qui si trovano anche altre sorgenti termali, come Bagno Vignoni. Quest’ultima è una delle più famose località termali della Val d’Orcia, per via della presenza di una piscina nella piazza centrale, piena di acqua termale calda. Lunga 49 metri e larga 29 metri, questa piazza di epoca rinascimentale è stata costruita sopra la fonte originale di acqua termale.

Le acque termali di Bagno Vignoni sgorgano con una temperatura di 52° e le sue acque alcaline, considerate “iper-termali”, sono ricche di solfato, bicarbonato e minerali.

Proprio per queste caratteristiche sono particolarmente consigliate per il trattamento di problemi cutanei e terapeutici del sistema scheletrico. Da non trascurare, poi, l’effetto rilassante sui muscoli che vi aiuterà ad avvertire una bellissima sensazione di benessere.

Segui Viaggiare al Verde su Google News