Spettacolo

Georgina Rodriguez, compagna di Cristiano Ronaldo, e la clamorosa gaffe al Festival del Cinema di Venezia: cosa è successo?

Georgina Rodriguez ha incantato tutti al Festival di Venezia. Un dettaglio, però, non è passato inosservato.
Georgina Rodriguez, compagna di Cristiano Ronaldo, e la clamorosa gaffe al Festival del Cinema di Venezia: cosa è successo?

Georgina Rodriguez, modella e compagna del calciatore della Juventus Cristiano Ronaldo, ha incantato tutti i presenti al Festival di Venezia con la sua bellezza. In molti, però, non hanno potuto fare a meno di notare un dettaglio. Ecco cosa è successo.

Georgina Rodriguez al Festival di Venezia 2020

Il 2 settembre ha avuto inizio il Festival di Venezia. Tanti i vip presenti alla manifestazione, tra cui Georgina Rodriguez. Giunta in laguna, la compagna di Cristiano Ronaldo è riuscita ad ammaliare tutti con la sua bellezza. Poco prima della sfilata sul red carpet ha posato davanti ai paparazzi, con la modella che ha indossato un tailleur di colore bianco. La giacca era aperta e gli utenti del web più attenti non hanno potuto fare a meno di notare un particolare. Georgina Rodriguez, infatti, ha indossato la giacca con ancora attaccata l’etichetta. Una piccola svista che non è passata inosservata e che in poco tempo ha fatto il giro del web. La compagna di Cristiano Ronaldo, comunque, sembra non accorgersi, continuando a salutare con disinvoltura.

La compagna di Cristiano Ronaldo


Georgina Rodriguez è arrivata a Venezia con un jet privato partito dalla Spagna, così come fatto sapere da lei stessa attraverso un post su Instagram. Compagna di Cristiano Ronaldo, ha preso parte alla settantesima edizione del Festival di Sanremo al fianco di Amadeus.

A tal proposito, nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Grazia, ha dichiarato: “Sono una persona nota, ma quello che desidero veramente è mostrarmi per quella che sono, farmi scoprire dalla gente e non c’è posto migliore del Festival. Per me è un piacere e un orgoglio essere stata scelta tra le protagoniste femminili. Anche se per me i miei figli sono la cosa più importante, sono comunque una donna e desidero lavorare ed essere autonoma. Non devo trascurare la mia sfera professionale e mi piace lavorare in campo artistico”.

Sempre nel corso della stessa intervista ha dichiarato: “Conduciamo una vita privilegiata, ma proveniamo da famiglie umili. Ci siamo impegnati molto per ottenere ciò che abbiamo e questo è l’insegnamento che vogliamo trasmettere ai nostri figli”. Ha poi aggiunto: “Vogliamo che loro siano combattenti come lo siamo noi. Il sacrificio, la disciplina, il senso di responsabilità, i sogni, la perseveranza e la gratitudine sono valori che desideriamo trasmettere loro ogni giorno”.