Salute

C’è un esercizio specifico per combattere le braccia flaccide. E’ molto semplice, ecco in cosa consiste.

Se il tuo problema sono le braccia poco toniche, ti suggeriamo degli esercizi per evitare questo inestetismo.
C’è un esercizio specifico per combattere le braccia flaccide. E’ molto semplice, ecco in cosa consiste.

 Croce di molte donne soprattutto superata una certa età, il problema delle braccia grosse è largamente diffuso.

Una soluzione per non mostrarle è certo evitare top, canotte e tutti gli indumenti senza maniche, ma è solo provvisoria, non risolve certo il problema.

Per sfoggiare braccia perfette si deve agire su due fronti: mettersi a dieta e fare esercizi.

Se siamo in sovrappeso, dovuto ad un’alimentazione disordinata o eccessiva, o abbiamo un muscolo non allenato, rischiamo che le nostre braccia appaiano flaccide.

Corriamo ai ripari innanzitutto cercando di dimagrire in modo corretto, con una sana alimentazione, tanta frutta e verdura e almeno 5 pasti al giorno.

Dopodiché possiamo dedicarci agli esercizi mirati per tonificare il muscolo delle braccia.

Quali esercizi

Per snellire le braccia esistono  esercizi localizzati abbinati a esercizi cardio come la corsa, che allena le braccia con i movimenti circolatori che fai naturalmente mentre corri, la cyclette o il nuoto.


Aumentando la massa muscolare in modo distribuito diamo una spinta al  metabolismo che così brucia di più.

Gli esercizi localizzati vanno eseguiti almeno 3 volte a settimana per circa 20 minuti.

Per tonificare i bicipiti

Bastano  due pesi leggeri da mezzo chilo; in alternativa un paio di bottiglie d’acqua da 500 ml.

Tieni i gomiti appoggiati al corpo e solleva i pesi fino all’altezza delle spalle. Fai 15 ripetizioni e poi riposa per qualche secondo. Ripeti almeno una decina di volte.

Per tutto il braccio e le spalle

Stendi le braccia parallele al pavimento e fai dei movimenti circolari contraendo anche gli addominali.

Esegui un minuto per lato e poi ripeti l’esercizio nella direzione opposta, ancora un minuto. Di volta in volta sarà sempre meno pesante.

Per i tricipiti

Per i tricipiti prova questo esercizio: alza le braccia portando i gomiti al di sopra della testa e sostenendo due pesi leggeri da mezzo chilo piega le braccia all’indietro.

Ripeti almeno 15 volte e poi fai una breve pausa per il recupero.

Come detto, all’inizio sarà faticoso ma con il passare del tempo diventerà sempre più facile, e i risultati non tarderanno ad arrivare.