Salute

Dormi poco e male? Ecco cosa devi mangiare prima di andare a dormire per riuscire a riposare bene.

Alcuni cibi possono essere essenziali per favorire il sonno come il Riso, la Lattuga, le Uova, il Pesce etc. etc. Ma senza eliminare di alcune bevande questi cibi non hanno alcun effetto
Dormi poco e male? Ecco cosa devi mangiare prima di andare a dormire per riuscire a riposare bene.

Dormire bene è molto importante per poter affrontare la giornata con la giusta dose di concentrazione ed energia; a giocare un ruolo fondamentale nelle dinamiche del sonno è l’alimentazione.

Ecco i cibi che ci aiutano a dormire meglio

Esistono alcuni alimenti in grado di contrastare l’insonnia; questi cibi, stimolando la produzione di melatonina, aiutano a prolungare la fase profonda del sonno.

Ecco quali sono gli 11 alimenti che vi aiuteranno a riposare meglio.

1. Riso e cereali

Il riso, in particolar modo quello integrale, contiene triptofano, un aminoacido che stimola e regola la melatonina.

Oltre al riso, è possibile consumare anche orzo ed avena; entrambi sono in grado di ridurre lo stress, agendo come calmanti.

2. Noci

Grazie al loro contenuto di proteine, glucidi e magnesio, le noci stimolano il rilassamento ed innalzano i livelli di melatonina. Per dormire al meglio è consigliabile consumarne almeno 30 grammi al giorno.

3. Mandorle

Le mandorle, ricche di magnesio, stimolano il metabolismo e favoriscono il rilassamento muscolare; la presenza di vitamine e Omega 3 sono l’ideale anche per preservare la salute di ossa, cuore ed arterie.

4. Semi di zucca


Anche i semi di zucca sono ricchi di magnesio e favoriscono il rilassamento; sono l’ideale se vi svegliate spesso durante la notte.

5. Latticini freschi

Latte, yogurt e formaggi freschi, ricchi di triptofano e calcio, conciliano il sonno e rilassano il sistema nervoso; chi è intollerante al lattosio, può consumare hummus, latte di soia, lenticchie o tofu.

6. Banane

Le banane contengono triptofano, magnesio, potassio e vitamina B6; questi nutrienti favoriscono il rilassamento muscolare, riducendo la tensione fisica, e stimolano l’organismo alla produzione di serotonina.

7. Albicocche

Le albicocche sono considerati cibi anti-insonnia grazie al loro elevato contenuto di magnesio e vitamina B; consumare questo frutto riduce nervosismo e ansia, favorendo il sonno.

8. Kiwi

Mangiare un paio di kiwi prima di coricarsi migliora la qualità del sonno; oltre a potassio e magnesio, questo frutto contiene folati, la cui carenza può provocare insonnia.

9. Lattuga

La lattuga, se consumata cotta, svolge un’azione sedativa; tra le verdure, sono consigliati anche gli spinaci.

10. Pesce

Pesce azzurro e salmone sono il cibo ideale per favorire il sonno; ricchi di Omega 3, regolano il livello di melatonina e favoriscono il rilascio di serotonina.

Per migliorare il proprio sonno sono consigliati anche sgombri, alici, orata e branzino.

11. Uova

Le uova contengono proteine e triptofano; oltre ad essere molto digeribili, aumentano il senso di sazietà e sono l’ideale e accompagnate da un piatto di verdure. Vi aiuteranno a non avere risvegli notturni.