Spettacolo

“Gli ho detto ciò che penso guardandolo negli occhi e lui…” Lorella Cuccarini attacco senza precedenti ad Alberto Matano

La Cuccarini esprime il suo pensiero su Alberto Matano con una lettera
“Gli ho detto ciò che penso guardandolo negli occhi e lui…” Lorella Cuccarini attacco senza precedenti ad Alberto Matano

Terminata una stagione del programma La vita in diretta, in cui la bella Lorella Cuccarini era affiancata da Alberto Matano, è venuto fuori che i due conduttori, in maniera molto professionale, nascondevano dietro le loro facce amichevoli e sorridenti un rapporto non proprio idilliaco.

La lettera

La bionda Lorella ha voluto rendere pubblica una lettera che aveva scritto per il compagno d’avventura, esprimendo il suo pensiero

È stato detto che ho pugnalato un collega alle spalle, questo non è vero. Se c’è stata una pugnalata l’ha presa un’altra persona. Le voci vogliono raccontarti così come tu non sei.  Dopo trentacinque anni, credo di non dover dimostrare nulla. Sono stata sempre una donna libera e la mia vita professionale lo ha dimostrato.

Ha spiegato poi perché dire tutto adesso e non prima

L’ho detto all’ ultimo momento perché c’erano stati dei segnali che mi facevano intendere che le cose stavano cambiando. Invece, mi sono resa conto che, mentre di fronte a me c’era una persona che faceva il migliore amico, dietro le quinte si consumava un piano che andava in un’altra direzione. Era giusto chiarire con le persone con cui stavo lavorando.


Ha poi tenuto a precisare che non aveva nascosto il suo pensiero al diretto interessato

Tutto quello che avete letto, l’ho detto al diretto interessato guardandolo negli occhi. Non mi manca il coraggio di dire quello che penso. Non c’è stato nessuno attacco frontale che non fosse già chiaro a chi doveva sapere.

Inoltre ha spiegato che

La lettera non era rivolta alla stampa o al pubblico. Volevo solo chiarire la mia posizione con i miei collaboratori. Non è stato uno sfogo d’impulso perché ero stata fatta fuori dal programma. Quando scrivo è perché ci sono validi motivi, peso ogni parola.

Evidentemente era un peso che non riusciva più a sostenere, un atto dovuto alla sua coscienza che si è così alleggerita come accade sempre quando finalmente esterniamo un pensiero tenuto troppo tempo nascosto

Dopo l’ultima puntata del programma, sono tornata a casa con un senso di liberazione. La mia famiglia mi ha fatto una festa, un momento che mi ha colpito. Quando torno da loro, non c’è esperienza difficile che sia così insormontabile.