Viaggi

Il castello delle fiabe esiste! Si trova in Italia, ecco dove

Il castello che hai sempre sognato vedere si trova in Italia!
Il castello delle fiabe esiste! Si trova in Italia, ecco dove

Il nostro Paese è ricco di castelli medievali, ma se volete ammirare un luogo da fiaba dovete andare in Valle D’Aosta, nella valle di Gressoney.

Il castello delle fiabe

A nord-ovest della regione alpina esiste il noto Castel Savoia, un vero e proprio castello uscito dalle fiabe!

Man mano che ci si avvicina all’abitato di Gressoney Saint Jean, è possibile vedere alcune cuspidi azzurre che spiccano tra gli alberi del bosco: sono queste le sommità delle cinque torrette del castello.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Valle d’Aosta (@valledaosta_official)

Per raggiungere questo luogo meraviglioso si deve percorrere una stradina che conduce direttamente al parco dell’antica residenza della famiglia Savoia; prima di arrivare al maniero, si viene accolti da uno splendido giardino botanico.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Grantouritalia (@grantouritalia)

Per gli amanti della fotografia, questo è sicuramente il punto migliore; piante, fiori multicolore e rocce si inerpicano verso l’altro, con la cornice dello splendido castello in pietra chiara.


L’incantevole giardino, inaugurato nel 1990, ospita diverse specie floreali provenienti da tutto il mondo, scelte proprio per la loro rara bellezza.

La storia del maniero

Su richiesta della Regina Margherita di Savoia, il castello fu progettato in stile eclettico; se ne occupò l’architetto Emilio Stramucci, il quale realizzò un edificio che si articola su tre piani.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da e-borghi (@eborghicom)

Il nucleo centrale, di forma rettangolare, è attorniato da cinque torrette cuspidate in stile neogotico, tutte differenti tra loro per impianto planimetrico ed altezza. L’austero carattere medievale è smorzato dalla presenza di numerose aperture (bifore e trifore) e da una grande vetrata che offre una meravigliosa vista sulla vallata.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Best Valle d’Aosta Pics (@bestvalledaostapics)

Al momento, sono visitabili solo il piano terra e il primo piano; durante la visita, verranno forniti dei calzari per poter preservare al meglio gli originali pavimenti del castello.

Al piano terra sono presenti i locali della zona giorno, mentre il piano nobile ospita gli appartamenti reali; il secondo piano era riservato ai gentiluomini di corte, mentre i sotterranei ospitano le cantine.

Il castello Savoia ospitò la Regina durante i suoi soggiorni estivi fino al 1925, un anno prima della sua morte; nel 1981 l’edificio divenne proprietà della Regione Autonoma Valle D’Aosta.

La visita

Il castello è raggiungibile dal borgo di Point Saint Martin, al confine con il Piemonte; non esiste una stagione ideale per visitarlo, ma in primavera e in inverno è sicuramente molto suggestivo.

Segui Viaggiare al Verde su Google News