Salute

Non buttare i semi di zucca, sono ottimi per la salute. Ecco cosa devi farci.

Autunno: è periodo di zucche! Ecco i benefici dei semi di zucca.
Non buttare i semi di zucca, sono ottimi per la salute. Ecco cosa devi farci.

In questa stagione autunnale, la zucca è sicuramente un ortaggio molto apprezzato, soprattutto grazie al fatto che si presta a diventare protagonista di moltissime gustose ricette.

Molti la utilizzano per minestre e zuppe, altri la cuociono in padella o al forno ed altri ancora la utilizzano come base per dolci particolari; la maggior parte delle persone preferisce acquistare la zucca già tagliata, per evitare la scocciatura di doverla ripulire dei semi che contiene all’interno.

I semi di zucca

Tuttavia, i semi contenuti nella zucca sono molto importanti e ricchi di proprietà e non sono certo da buttare! Non sapete come utilizzarli? Ecco le loro proprietà e un breve elenco dei benefici che hanno.

Le proprietà

I semi di zucca sono un alimento molto nutriente; basti pensare, infatti, che sono composti dal 50% di grassi, dal 24% d carboidrati e dal 16% di proteine. Inoltre, oltre ad essere integratori naturali di fosforo, contengono anche magnesio, zinco e selenio. Infine, spicca anche il contenuto di Vitamina E e di cucurbitina, un aminoacido prezioso e dalle proprietà curative.

I benefici

Se avete bisogno di integrare il magnesio, i semi di zucca sono perfetti per sopperire a questa carenza; in soli 100 grammi, infatti, sono presenti ben 262 mg di magnesio, pari circa al 70% della razione giornaliera raccomandata.


L’elevato contenuto di zinco è un toccasana per prevenire le patologie legate alla prostata; inoltre, i semi di zucca contengono una grande varietà di elementi fondamentali per la produzione di testosterone.

I semi contengono anche triptofano, l’amminoacido che serve alla produzione della serotonina, ovvero il famoso ormone della felicità; lo stesso aminoacido aiuta anche a favorire il sonno, in quanto coinvolto nella produzione di melatonina.

Mangiare i semi di zucca serve anche a contrastare le vampate di calore grazie soprattutto alla presenza del magnesio che migliora la regolazione della temperatura corporea.

Come tostare i semi di zucca

Un metodo semplice e veloce per gustare i semi di zucca è quello di tostarli.

Per prima cosa, lavate i semi con cura e assicuratevi di aver eliminato ogni residuo di filamento e polpa di zucca; successivamente, metteteli a scolare dentro ad un colino per almeno mezz’ora. Quando avranno perso un po’ di acqua, adagiateli sulla carta assorbente e lasciateli asciugare all’aria per almeno 8 ore.

Ora i vostri semi di zucca sono pronti per essere abbrustoliti in forno; rivestite una teglia con carta da forno e ponetevi sopra i semi di zucca. Infornate per 45 minuti a 150 gradi e ricordatevi di girarli, di tanto in tanto. Saranno pronti quando assumeranno una colorazione bruna.

Potete anche abbrustolirli in padella oppure utilizzando il forno a microonde.