Salute

Perchè sulle nostre unghie compaiono delle righe verticali? Ecco il motivo.

Le possibili cause all'origine delle antiestetiche righe sulle nostre unghie
Perchè sulle nostre unghie compaiono delle righe verticali? Ecco il motivo.

Una parte del nostro corpo spesso maltrattata soprattutto dalle donne con l’uso di cosmetici , sono le unghie.

Le unghie sono placche di cheratina, una proteina filamentosa ricca di zolfo, ed è la stessa che troviamo nei capelli e nello strato più esterno dell’epidermide, ovvero lo strato corneo.

Essendo le unghie anche molto vascolarizzate rendono possibile accorgersi di eventuali problemi che riguardano la circolazione.

Uno dei problemi che possono affliggere le nostre unghie è un aspetto antiestetico costituito da righe sulla loro superficie, che possono essere dovute a svariate cause, alcune delle quali rendono necessario un controllo medico.

Andiamo a vedere alcune di esse, senza ovviamente volerci sostituire ad un dottore, l’articolo che segue è puramente descrittivo.

Le possibili cause

Le righe sulle nostre unghie potrebbero essere un sintomo di una qualche onicopatia, ovvero una malattia delle unghie, o segnalare la presenza di disturbi o patologie che interessano qualche area del corpo, che siano organi o tessuti.

Tra le possibilicause rientrano, solo per citarne alcune: anemia, artrite reumatoide, dermatite, eczema, psoriasi.


Anche carenze alimentari possono influire su benessere delle nostre unghie.

Inoltre ci sono cattive abitudini di vita che incidono sulla loro salute, tra cui il contatto prolungato con acqua, l’uso di solventi saponi o detersivi troppo aggressivi che impoveriscono la cheratina seccandole e predisponendole a spezzarsi più facilmente.

Anche una manicure troppo frequente sarebbe da evitare per via dei prodotti usati sia prima che dopo il trattamento.

Altre pessime abitudini sono il fumo e il mangiarsi le unghie, che spesso peggiorano la situazione.

Rivolgersi al medico

Nel caso il disturbo duri da troppo tempo è necessario rivolgersi al medico che indicherà gli esami e le terapie più efficaci.

Per esempio  pomate e lozioni a base di oli vegetali naturali, che rendono più morbide e idratate le unghie contribuendo a favorirne la guarigione.

Oppure potrebbero essere prescritti  integratori a base di biotina (vitamina H appartenente al complesso delle vitamine B e anche detta vitamina B8) per favorire la resistenza delle unghie.

Altri rimedi a base di silicio organico o zolfo sono ritenuti utili alla guarigione, basta affidarsi al proprio medico di fiducia.