Salute

Ecco cosa fare per mantenere l’efficacia delle tue mascherine di stoffa. Se lo ignori può essere pericoloso!

Le mascherine in stoffa proteggono dalla diffusione del virus, ma ci sono alcuni accorgimenti che è necessario seguire per mantenere intatta la loro efficacia.
Ecco cosa fare per mantenere l’efficacia delle tue mascherine di stoffa. Se lo ignori può essere pericoloso!

Per quanto poco possa piacere questa novità, le mascherine sono diventate parte integrante della nostra vita; nonostante, ormai, si utilizzino quotidianamente, ci sono ancora molti dubbi al riguardo.

Uno dei principali riguarda la differenza tra le mascherine di tipo chirurgico e quelle di stoffa: quali sono le migliori? Quali sono quelle più efficaci per la nostra protezione?

Mascherine in stoffa: come utilizzarle al meglio

In realtà, non esistono particolari differenze tra le mascherine in stoffa o quelle chirurgiche. La cosa importante, però, è che siano entrambe realizzate secondo i criteri di sicurezza standard e che vengano utilizzate nel modo giusto.

Mentre le chirurgiche vanno cambiate una volta al giorno, le mascherine di stoffa devono essere necessariamente lavate e sterilizzate quotidianamente e in lavatrice.

Lo studio dell’Università Unsw

Un nuovo studio dell’Università Unsw di Sydney, pubblicato sulla rivista BMJ Open, ha messo in luce alcuni accorgimenti che è necessario seguire per utilizzare al meglio e in tutta sicurezza le mascherine in stoffa.


Soprattutto in questo periodo, in cui i contagi sono in risalita, è necessario non dimenticare mai di applicare le misure di protezione. Il lavaggio frequente delle mani, il distanziamento sociale e l’uso della mascherina restano gli unici mezzi che abbiamo liberamente a disposizione per prevenire l’infezione da Coronavirus.

La mascherina è un aspetto molto importante della prevenzione e, per questo, è importante sapere come utilizzarle al meglio.

Le mascherine in stoffa sono ammesse e sono funzionali esattamente come quelle chirurgiche; lo studio australiano ha ribadito questo concetto, specificando maggiormente l’importanza del corretto uso di questo dispositivo.

Il test: esperimento e risultati

Se le nostre mascherine sono realizzate con stoffa o tessuto, è necessario lavarle tutti i giorni in lavatrice. Al fine di dimostrare che se lavate ad alte temperature sono comunque protettive contro le infezioni, i ricercatori hanno analizzato alcuni dati non pubblicati provenienti da uno studio del 2015.

Il test era stato effettuato su di un sottogruppo di 607 operatori sanitari in specifiche aree di Hanoi, in Vietnam, con un alto rischio di infezioni virali.

In questo studio, gli operatori sanitari avevano utilizzato una maschera di stoffa a due strati e avevano confrontato il livello di protezione rispetto alle mascherine chirurgiche. Il team australiano ha scoperto che se le maschere di stoffa venivano lavate nella lavanderia dell’ospedale, erano efficaci quanto le mascherine chirurgiche o mediche. Il lavaggio a mano effettuato dagli operatori stessi, invece, risultava molto più pericoloso, con un rischio di infezione pari e più del doppio.

A seguito di questi risultati, la raccomandazione è quella di utilizzare le mascherine in stoffa, ma nel modo corretto, ovvero lavandole quotidianamente utilizzando la lavatrice.

Segui Viaggiare al Verde su Google News