Curiosità

Fai attenzione a questo errore che quasi tutti commettiamo quando facciamo la doccia.

Se la pelle tira e prude dopo la doccia stiamo sbagliando qualcosa
Fai attenzione a questo errore che quasi tutti commettiamo quando facciamo la doccia.

Tutti amiamo fare una doccia calda d’inverno e fresca d’estate, ma a molti può capitare di avere dei problemi subito dopo, come avvertire la sensazione della pelle che tira o fà prurito.

Questo perché ci sono alcuni gesti che compiamo senza rendercene conto e senza prestare la dovuta attenzione, come ad esempio lavarsi i capelli come ultima azione della doccia.

Prodotti non adatti

Perché è sbagliato? Chi ha la pelle sensibile lo sa, dopo essersi asciugati si sente prurito e anche un fastidioso formicolio, questo perchè lo shampoo e il balsamo che usiamo e che scivolano sul nostro corpo sono formulati per i capelli, quindi potrebbero contenere anche sostanze un pò sgrassanti e quindi aggressive che per la pelle del corpo non sono adatte.

Dobbiamo rinunciare a questo gesto che spesso velocizza la nostra routine quotidiana? No di certo, basta avere l’accortezza di occuparsi dei capelli come prima cosa e quindi lavare il resto del corpo con prodotti appositi, sciacquando bene.

Ma ci sono altri gesti che dovremmo evitare durante la doccia, e ce li illustra la dottoressa Claudia Brattini sul sito lloydsfarmacia


Spesso per esigenze di igiene o semplicemente per rilassarsi un po’ si tende ad aumentare la frequenza con cui ci si concede una doccia o un bagno. Ma attenzione a non esagerare: una detersione eccessiva con saponi aggressivi che lavano via i naturali lipidi della pelle può seccarla e indebolirla. Se proprio non puoi farne a meno, cerca almeno di ridurre la durata della doccia quotidiana e utilizza detergenti in olio o ad azione relipidante

Acqua troppo calda

Una menzione anche per la temperatura dell’acqua

Una temperatura troppo alta dell’acqua, anche se al momento può regalarci sollievo da stress e stanchezza, può rendere fragile la pelle del corpo. Una doccia o un bagno tiepido sono l’ideale, soprattutto per chi ha la pelle molto sensibile.

Non meno importante l’asciugatura

Dopo il bagno, evita di sfregare troppo vigorosamente per asciugarti, rischi di irritare la pelle. Meglio tamponare delicatamente con un asciugamano morbido.

e infine l’idratazione

Appena terminata la doccia, quando la pelle è ancora calda e umida, è questo il momento migliore per donare la massima idratazione e morbidezza alla pelle. Utilizza una crema corpo idratante o un olio per agevolare un massaggio rigenerante direttamente a casa tua.

Segui Viaggiare al Verde su Google News