Spettacolo

Il mago Otelma ricorda Solange in un modo molto particolare

Ciò che hanno detto i colleghi del sensitivo
Il mago Otelma ricorda Solange in un modo molto particolare

Solange, il noto sensitivo, da poche ore è stato trovato senza vita all’interno della sua abitazione di Collesalvetti. La morte, da quel che dicono le fonti ufficiali, pare sia avvenuta per cause naturali.

Alcuni suoi amici, dopo svariati tentativi, avevano provato a comunicare con lui, senza nessun risultato. È a quel punto che gli stessi hanno poi contattato i vigili del fuoco che, purtroppo, lo hanno trovato accasciato sul divano.  

L’addio a Solange da parte di tanti personaggi

I suoi colleghi del mondo dello Spettacolo, quindi, appena saputa l’infelice notizia, hanno ricordato Paolo Bucinelli, questo il suo vero nome, e hanno espresso parole colme di tristezza per l’opinionista.

Per esempio, il Divino Otelma che, in passato aveva avuto con lui una lite piuttosto furibonda, non ha potuto non dargli l’ultimo saluto. Lo ha fatto, per l’appunto, tramite un post su Instagram.

“Ciao Solange! Ci mancherai! Eri una spalla amena… C’è di peggio. Ci rivedremo presto e trastulleremo un poco. Ci ricordi il tempo che scorre”.


Ma cosa era successo tra il mago e Solange? Forse non tutti si ricordano di quanto era accaduto tra i due. Ebbene, durante una puntata di Domenica In i suddetti avevano avuto un’accesa discussione.

Solange affermava che il suo essere sensitivo era una vera e propria missione e che, per questo motivo, non pretendeva di essere remunerato. Il mago, al contrario, la pensava diversamente e aveva usato anche termini piuttosto offensivi nei confronti di Bucinelli.

Tuttavia, nonostante questa parentesi, era apprezzato da tante persone che lavorano in tv. Non si sono fatti attendere, quindi, i ricordi di alcuni volti popolari. Caterina Balivo, a tal fine, è stata la prima che si è fatta avanti. Sul suo profilo twitter ha scritto:

“Quanto ci divertimmo quel pomeriggio di 8 anni fa in tv… caro Solange eri sicuramente un sensitivo fuori dagli schemi che sapeva far spettacolo, divertendo, senza mai essere banale. Ci mancherai”.

Il cinguettio, poi, è arrivato anche da parte di Vladimir Luxuria che ha voluto menzionare le sue doti poetiche e anche la sia innata simpatia e allegria. Ma non solo.

Anche Luca Abete, il veterano inviato di Striscia la notizia lo ha voluto dipingere simpaticamente come un amico pazzerello. Matteo Salvini, il leader della lega, non ha potuto fare a meno di mandargli un suo personale saluto in questo modo:

“Molto dispiaciuto alla notizia della scomparsa di Solange, che ricordo con grande simpatia. Un commosso abbraccio di vicinanza ai suoi cari e ai suoi amici”.

Segui Viaggiare al Verde su Google News