Spettacolo

Jasmine Carrisi e il post ironico su Giuseppe Conte. Ecco perché l’ha condiviso. C’entra Albano

La figlia di Albano, al contrario del padre, mostra di sostenere il Governo Conte
Jasmine Carrisi e il post ironico su Giuseppe Conte. Ecco perché l’ha condiviso. C’entra Albano

In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, in piena pandemia e con l’economia che ha messo in ginocchio centinaia di imprese portando tante persone alla fame, l’ultima cosa di cui avevamo bisogno era una crisi di governo.

E invece pare proprio che il premier Giuseppe Conte abbia deciso di dimettersi dal ruolo di Presidente del Consiglio, lasciando di stucco i cittadini che hanno ben altri pensieri per la testa.

Le dimissioni di Conte

Proprio oggi 26 gennaio è salito al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni e lo stesso Quirinale ha diffuso un comunicato stampa

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Palazzo del Quirinale il Presidente del Consiglio dei Ministri Prof. Avv. Giuseppe Conte, il quale ha rassegnato le dimissioni del Governo da lui presieduto. Il Presidente della Repubblica si è riservato di decidere e ha invitato il Governo a rimanere in carica per il disbrigo degli affari correnti. Le consultazioni avranno inizio nel pomeriggio di domani, mercoledì 27 gennaio

L’appoggio di Jasmine


Non tutti ovviamente sono stati felici di questa decisione che già da un pò era nell’aria, tra i sostenitori del Premier una figlia d’arte, Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano e Loredana Lecciso che ultimamente si è fatta conoscere dal grande pubblico partecipando a The Voice Senior nelle vesti di giudice, in coppia con il papà.

Sul suo profilo la ragazza ha postato un immagine eloquente che mostra il suo pensiero e il suo appoggio a Conte.

La lettera a Conte

Un altro motivo di screzio con il padre probabilmente, che invece si è sempre mostrato piuttosto critico nei confronti del Governo Conte, come quando questa estate si è rivolto al Premier sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno, riguardo alcune infrastrutture mancanti al Sud che secondo lui il Governo non tiene in debita considerazione

Caro Governo, cari ministri e soprattutto carissimo premier Conte, pugliese come me, italiano come tutti noi […]  non trovo giusto che da oltre mezzo secolo, dopo quel mio viaggio in treno in cerca di fortuna al nord, la situazione non sia ancora cambiata […] al Sud non è stata mai realizzata l’Alta Velocità ferroviaria: è assurdo

Segui Viaggiare al Verde su Google News