News

Lotteria: troppe vincite sospette in questo paese. Scattano le indagini

A Ferno si sono staccati diversi ticket fortunati della Lotteria Italia. Una nuova interrogazione verificherà la regolarità delle estrazioni.
Lotteria: troppe vincite sospette in questo paese. Scattano le indagini

Esiste un piccolo paesino in provincia di Varese che ha poco meno di 7.000 abitanti. Questo luogo si chiama Ferno e in questi ultimi anni è diventato famoso per essere diventato la patria dei biglietti vincenti della Lotteria Italia.

Il caso di Ferno: troppi biglietti vincenti della Lotteria Italia

Il caso di Ferno è finito di nuovo in Parlamento con una nuova interrogazione; molti ritengono sospetto il fatto che sia l’edizione 2020 che quella precedente siano state così “ricche” per il paesino.

È proprio nel paese, infatti, che quest’anno è stato staccato un biglietto del valore di circa 25 mila euro. Ma non solo!

Lo scorso anno sono stati staccati ben 3 biglietti vincenti, caratterizzati da numeri di serie quasi consecutivi, che hanno regalato premi da 20 mila euro ciascuno; la vincita era avvenuta al Terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa. La tripla vincita era diventata un vero e proprio caso nazionale proprio a causa dei numeri di serie, pressoché consecutivi: P474343, P474346, P474348.

La fortuna non si è fermata lì; un altro ticket fortunato era stato venduto al comune di Somma Lombardo, confinante con Ferno, e nel quale ricade il Terminal 2 dello scalo internazionale.

Sono regolari le estrazioni? Nuova interrogazione parlamentare


Queste vittorie non erano sfuggite al deputato varesino della Lega Matteo Bianchi, il quale già lo scorso anno aveva presentato un’interrogazione parlamentare per avere chiarimenti in merito alla regolarità di quelle estrazioni:

Ma quella ricevitoria a Ferno è proprio benedetta dalla fortuna o qualcosa non funziona?! Io e il collega Leonardo Tarantino presenteremo di nuovo una interrogazione al Ministero, affinché ci spieghino nel dettaglio le procedure adottate dall’Agenzia delle Dogane. Quattro biglietti vincenti in due estrazioni lasciano a bocca aperta più di una persona.

Lo scorso anno era stato assicurato che “l’Agenzia delle dogane e dei monopoli ha confermato la regolarità delle operazioni escludendo ogni possibilità di malfunzionamento o alterazione”, nonostante la probabilità di una vittoria fosse pari a 1 su 650.000.

I deputati non erano rimasti soddisfatti della risposta che era stata loro fornita:

Denota superficialità nell’affrontare un tema che potrebbe avere gravi ripercussioni sul territorio e trasformare Malpensa in ritrovo per giocatori delle lotterie.

Vedremo se questa volta riceveranno una risposta migliore.

Segui Viaggiare al Verde su Google News