Spettacolo

Morte Solange: terminata l’autopsia, cosa è stato scoperto

Si è conclusa l'autopsia sul corpo del sentivo Solange. Cosa è emerso
Morte Solange: terminata l’autopsia, cosa è stato scoperto

Sono passati pochi giorni da quando ci ha lasciati un personaggio unico della tv: il sensitivo Solange, Paolo Bucinelli all’anagrafe, è scomparso il 7 gennaio scorso, trovato morto nella sua casa di Collesalvetti in provincia di Livorno.

Solange aveva 68 anni e ad allertare le forze dell’ordine erano stati alcuni amici preoccupati dal fatto di non averlo sentito, amici che poi sono stati ospiti di Barbara D’Urso nel suo Pomeriggio cinque per parlare dell’accaduto.

Le dichiarazioni degli amici

Francesca Vallini e Davide Dell’Omodarme hanno voluto innanzitutto smentire le parole di Vladimir Luxuria che aveva dichiarato a Fanpage: “Nell’ultimo periodo era triste, la televisione lo aveva trascurato” lasciando intendere che si fosse lasciato morire.

Davide ha così dichiarato

Paolo era pieno di vita e di progetti. Progetti che noi ora vogliamo realizzare in sua memoria

L’amica Francesca invece ha raccontato che Solange quando il 3 gennaio aveva avuto un malore ed era stato curato al pronto soccorso di Cisanello, aveva poi deciso di non farsi ricoverare forse per partecipare poi alla trasmissione che lo avrebbe ospitato.

“Non sapevamo fosse malato”


Gli amici inoltre erano all’oscuro del fatto che Solange soffrisse di diabete

Ribadisco che neanche noi amici più cari sapevamo che Paolo avesse problemi legati alla glicemia. Lui ha detto che sabato notte si sentiva meglio dopo le cure e ha firmato per tornare a casa. Il motivo forse è che domenica mattina aveva un collegamento per Uno mattina-In famiglia a cui teneva moltissimo

Francesca poi ha raccontato di averlo sentito proprio il giorno prima della morte, più precisamente nella tarda serata del 6 gennaio, il giorno prima che il corpo fosse ritrovato

Era abbastanza tranquillo e penso che il malore fatale sia insorto nella notte oppure al mattino dopo quando io l’ho chiamato più volte e lui non rispondeva. Non era mai accaduto

L’autopsia

Per accertarle le cause della sua scomparsa era stata predisposta un’autopsia e a quanto riferisce La Nazione sarebbero trapelate le prime notizie che indicano come motivo del decesso un infarto, ma per averne certezza dovremo aspettare qualche giorno che arrivi la relazione del medico legale.

Segui Viaggiare al Verde su Google News