Spettacolo

“Sono stato arrestato fratellì” Il rapper finisce in carcere. Ha fatto cose molto gravi

Un gesto che è certamente da condannare
“Sono stato arrestato fratellì” Il rapper finisce in carcere. Ha fatto cose molto gravi

Algero Corretini, meglio conosciuto come 1727Wrldstar è un rapper che attualmente conta più di 20 mila follower su Instagram. Il super tatuato influencer, però, pare proprio che in questi giorni non se la stia cavando proprio per il meglio.

Infatti, da fonti ufficiali, si evince che ha addirittura subito un mandato di arresto. “Ho preso il muro fratellì”, è una delle sue esclamazioni preferite, ma, a quanto sembra, stavolta ha preso qualcosa di peggio.

Ecco che cosa ha fatto Corretini


Le accuse, tra l’altro, sono gravissime, poiché il cantante avrebbe maltrattato e picchiato la sua compagna. Il Pubblico Ministero, a tal proposito, ha chiesto la custodia cautelare in carcere.

In particolare, i Carabinieri di Ponte Galeria si sono precipitati alla sua abitazione tre giorni fa in seguito a una segnalazione della ragazza che stava con lui.



Ciò che è emerso dall’indagine è che la sua fidanzata sarebbe stata costretta a scappare di casa senza niente addosso. La sua fuga, però, non è bastata, perché Corretini l’ha raggiunta e ha continuato a strattonarla.

Comunque sia, dopo la denuncia, i Carabinieri sono entrati nell’appartamento del rapper, e proprio lì hanno trovato di tutto e di più.
Sono stati scovati sostanze anabolizzanti, sostanze stupefacenti e persino un timbro di un medico che gli doveva essere servito per la falsificazione di ricette di prodotti da acquistare in farmacia.

Successivamente, la sua compagna, che nella vita fa la pornostar, è stata ricoverata in ospedale a causa dei forti traumi dovuti alle botte e alle ferite che le sono state inferte da Algero.


Attualmente, purtroppo, pare che le condizioni di salute della ragazza non siano affatto buone. I medici, quindi, per ora hanno dichiarato la lesione di un timpano e anche una costola fratturata. Il 24 enne, perciò, dovrà prendere atto delle sue colpe che sono senza ombra di dubbio molto pesanti.

Tuttavia, il rapper non è nuovo a colpi di testa di questo tipo.
Un video, che è diventato tristemente virale, vedeva lui come protagonista all’interno della sua auto. Il ragazzo ha accelerato fino ad arrivare a 110 chilometri orari e a schiantarsi contro un muretto. Questa scellerata stupidaggine gli ha fatto guadagnare il sequestro della patente di guida.

Segui Viaggiare al Verde su Google News