News

Flop della De Girolamo su Rai1: chiusura anticipata in arrivo?

Il debutto di Ciao Maschio, nuovo talk del sabato sera: flop o top?
Flop della De Girolamo su Rai1: chiusura anticipata in arrivo?

Avrebbe dovuto essere un nuovo talk show del sabato sera, ma forse Ciao Maschio, affidato alla ex politica Nunzia De Girolamo non ha le carte giuste per diventare un programma di punta della Rai.

Un buon debutto?

Gli ascolti si sono assestati sui 745.000 spettatori con uno share dell’8.6%, un po’ poco per fare paura alle altre trasmissioni, ma siamo solo alla prima puntata, il tempo dirà se trattasi di flop o se il programma ha qualche speranza, sicuramente a suo sfavore ha giocato l’ora tarda, dopo la mezzanotte non sono in molti quelli che hanno voglia di ascoltare chiacchiere.

Eppure a Viale Mazzini esultano, da qualche settimana infatti lo share era ancorato in quella fascia oraria al 4%.

Gli ospiti

Tra gli ospiti di questa prima puntata Stefano De Martino, Luigi De Magistris e Francesco Paolantoni con i quali la De Girolamo ha cercato di aprire un dibattito sui rapporti uomo-donna.


L’ex marito di Belen si è lasciato andare a dissertazioni quali

Uomini e donne hanno un modo di comunicare diverso. L’errore più comune delle donne è pensare di parlare con un uomo come se davanti a lei ci fosse un’altra donna. Noi abbiamo modi di comunicare più basici, siamo semplici… O è bianco o è nero, non abbiamo sfumature

che è più o meno quello che tutte le donne imparano (o dovrebbero imparare) intorno ai 20 anni. E alla domanda della padrona di casa su quale fosse la sua donna ideale, la risposta: “La mia donna ideale deve essere sicuramente tradizionale”.

Le donne del web solleveranno gli scudi contro tale affermazione? E tutti gli uomini vorrebbero un ritorno alla tradizione? Lo scopriremo nel corso delle puntate, la stessa De Girolamo circa il suo debutto aveva confessato:

Penso che gli uomini, a differenza delle donne, parlano poco di se stessi, dei propri sentimenti e delle proprie emozioni e anche di quelle fragilità che normalmente vengono attribuite alle donne ma che in realtà appartengono anche ai maschi. Proverò a fare un’operazione verità in ogni puntata con personaggi molto diversi tra di loro entrando in una sorta di spogliatoio per origliare ciò che ‘vivono gli uomini in nostra assenza e ciò che vivranno nel momento in cui lancerò una provocazione

Segui Viaggiare al Verde su Google News