Spettacolo

“Mi ha devastato..” Serena Rossi e la malattia che le ha causato molti problemi. Ecco di cosa si tratta

Dietro al sorriso di Serena Rossi si nasconde una malattia che, in passato, l'ha fatta soffrire. Ecco di che cosa si tratta.
“Mi ha devastato..” Serena Rossi e la malattia che le ha causato molti problemi. Ecco di cosa si tratta

Serena Rossi è oggi uno dei volti più apprezzati del panorama televisivo italiano; per quanto giovane, la sua carriera è già ricca di successi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)

Grazie al ruolo di Carmen Catalano, nella popolare soap Un posto al sole, l’attrice ha acquisito notorietà; da quel momento in poi, la sua strada è stata tutta in discesa. Dopo aver recitato in due pellicole, La stagione dell’amore e Ti sposo ma non troppo, Serena ha debuttato sul piccolo schermo nel 2014, partecipando a Tale e quale show.

Quest’anno ha presentato, con successo, il programma Canzone segreta.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)

Nonostante una vita piena di soddisfazioni, però, la bella attrice nasconde un inedito e triste retroscena del suo passato che l’ha completamente stravolta.

Serena Rossi: il dramma di una malattia subdola

Oggi Serena Rossi è una donna realizzata e felice, ma in passato ha dovuto affrontare una dura battaglia con una delle malattie più subdole, ovvero l’anoressia.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)

In una vecchia intervista, l’attrice ha raccontato la sua esperienza; a soli 18 anni, in occasione di un provino, la sua vita ha preso una piega differente e la sua vita è finita in un terribile abisso:


Non nascondiamoci dietro a un dito, l’aspetto fisico conta. Soprattutto in un mestiere come il mio. Ho sempre saputo di voler fare l’attrice. Già a 16 anni ho iniziato con i primi provini, ed ero determinata a raggiungere i miei obbiettivi. Ero una ragazza normale, e questo ci tengo a sottolinearlo, formosa, ma sicuramente diversa rispetto alle mie colleghe, molto magre e longilinee. Per costituzione fisica sono predisposta a mettere su chili e inoltre sono sempre stata pigra, storcevo il naso all’idea di fare qualsiasi tipo di attività fisica.

Per alcuni registi così com’ero non andavo bene e a 18 anni, a un provino, mi dissero che se volevo ottenere la parte del film dovevo dimagrire. […] Così, determinata ad avere quella parte, ho intrapreso una cura dimagrante che, col passare del tempo, si è rivelata nociva per la mia salute mentale e fisica. […] Potevo mangiare solo cibi ricchi di proteine e poco conditi, come petto di pollo alla piastra o pesce magro al vapore. […]

Avevo perso dieci chili, ma pagando un prezzo altissimo: ero sempre stanca, spossata e debole. Per non parlare degli squilibri al sistema ormonale, come l’alterazione del ciclo mestruale, l’affaticamento renale e l’impatto sulla psiche. Non riuscivo a fare più niente, né a lavorare né a studiare. Il rapporto con il cibo era frustrante, perché mi sentivo in colpa persino nel mangiare una mela. Ero sicuramente più magra, ma non in salute.

L’aiuto della famiglia

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)

Fortunatamente, grazie all’aiuto della sua famiglia, Serena rossi ha capito l’importanza di una sana alimentazione ed è riuscita, con grandi sacrifici, ad uscire da quella difficile condizione:

Grazie all’aiuto dei miei genitori, ho capito che quella non era la dieta adatta da seguire per dimagrire e che quella non era la via giusta per piacermi, ma soprattutto per volermi bene.

Adesso sono una donna di trent’anni, soddisfatta della propria vita e del proprio lavoro e ho raggiunto la consapevolezza che non potrò mai essere uguale a un’altra donna, ma soprattutto che non voglio esserlo. Il lavoro, per quanto sia la mia linfa vitale, non riuscirà mai più a mettere in crisi la mia salute.

Oggi l’attrice si è completamente ristabilita e ha imparato anche a cucinare in modo sano e bilanciato.

Segui Viaggiare al Verde su Google News