Spettacolo

“Non amo più Maria”. La confessione choc di Maurizio Costanzo che lascia tutti a bocca aperta. Ecco tutti i dettagli

L'intervista nella quale Maurizio Costanzo racconta che non c'è amore con Maria
“Non amo più Maria”. La confessione choc di Maurizio Costanzo che lascia tutti a bocca aperta. Ecco tutti i dettagli

È una delle coppie più durature e stabili del mondo della tv italiana quella formata da Maurizio Costanzo e Maria De Filippi, e il giornalista durante una recente intervista a Diva e Donna ha voluto rimarcare il suo amore per la moglie a cui è legato da 25 anni e per la quale aveva lasciato la precedente consorte.

Non è amore

Parole meravigliose, come:

La donna della mia vita nella mano della quale vorrei morire.[…] Maria è anche la mia perla come talent scout. La mia scoperta più esaltante. Lei non voleva saperne di fare televisione

e quello che li lega va al di là dell’amore, ciò che li unisce infatti sarebbe:

Tanta amicizia e solidarietà reciproca, che poi fanno parte dell’amore. Non dimentica quello che ho fatto per lei. Ci unisce anche la stessa ipersensibilità per gli animali.

L’attentato


E a proposito della possibilità di morire assieme a lei purtroppo stava accadendo davvero, nel lontano 1993 in via Ruggero Fauro a Roma, vicino al Teatro Parioli, quando Costanzo subì un attentato che fortunatamente non andò a buon fine, e la De Filippi di quel brutto giorno ha confessato:

Ho avuto una paura folle. Abbiamo cenato e sono arrivate le telefonate. È stato un colpo di fortuna, quella persona che lo portava di solito in macchina non si presentò. Da quel momento partì la scorta e promisi a mio padre che non sarei più salita in macchina con lui. Chiesi a Maurizio, inoltre, di non parlare più di mafia

e infatti in un’altra intervista l’uomo ha ricordato:

Quel gesto fu condannato, e si aggiunse all’irritazione che da sempre aveva Riina nei miei confronti. Anche Cuffaro se la prese con me e Falcone. Credo che stia ancora in carcere. Se quella sera non avessi cambiato macchina, sarebbe andata male. Quando fecero brillare la bomba, noi eravamo già fuori. Maria stette molto male. Le promisi che non mi sarei occupato di mafia a lungo.

Maria De Filippi ha sempre detto dell’uomo: “Di lui amo il fatto che c’è e c’è stato sempre ogni volta che ho avuto bisogno”.

Un grande amore, il loro, fatto di quotidianità e piccole cose.

Segui Viaggiare al Verde su Google News