Salute

Peli sotto il mento? Non sentirti a disagio! Ecco perché crescono e come sbarazzarsene nel migliore dei modi

A volte i peli superflui sono solo superflui, a volte se ci sono sono segno di gravi patologie. Vediamo insieme come diagnosticare il problema.
Peli sotto il mento? Non sentirti a disagio! Ecco perché crescono e come sbarazzarsene nel migliore dei modi

Donne arrendetevi e accettate la realtà: anche voi avete i peli superflui. Non sappiamo perché li abbiamo, visto che sono appunto superflui, ma sappiamo solo che ci dobbiamo fare i conti.

A parte le solite zone – gambe, ascelle, braccia, baffetti, inguine eccetera – ci sono donne che hanno peli anche dove poche li hanno.

Dove? Sul mento ad esempio, ma se spesso sono solo peli antiestetici da eliminare, a volte possono essere un segno che qualcosa non va, quindi è sempre bene non sottovalutarne la presenza.

Ci sono anche, però, dei fattori da tener presente, ad esempio il fatto che questo sembra essere un tratto ereditario. Se invece nessuna donna della famiglia ha peli sul mento, l’interessata dovrebbe visitare uno specialista.

Cause dei peli sul mento


Il dermatologo Dendy Engelman ha spiegato a Glamour quali sono le patologie che portano ad avere i peli sul mento. Il più delle volte ci sono problemi ormonali, ma in altri casi ci sono problemi più seri, che non vanno trascurati.

Se una donna vede comparire all’improvviso numerosi peli scuri sul mento, potrebbe essere a causa dell’irsutismo, una condizione che causa un aumento notevole dei peli, specialmente in alcune parti del corpo.

Se i peli compaiono all’improvviso è sempre meglio avvisare il medico. Le donne che vanno sopra i 70 anni potrebbero veder spuntare dei peletti chiari sul mento, ma non è nulla di cui preoccuparsi. Tuttavia potrebbero esserci anche altre cause.

Sindrome dell’ovaio policistico. Questa patologia ha un impatto profondo sulla salute e sul nostro equilibrio ormonale, ma oltre ai peli ha anche altri sintomi: mestruazioni irregolari, aumento di peso, infertilità e a volte, cisti ovariche.

Morbo di Cushing. Causato dalla sovraesposizione al cortisolo, l’ormone dello stress. Altri sintomi che indicano la presenza del morbo sono: ipertensione, perdita di massa muscolare, immunodepressione, fragilità capillare, cambiamenti nella redistribuzione del grasso corporeo, assottigliamento della cute, diabete secondario, osteoporosi, psicosi e difficoltà di cicatrizzazione delle ferite.

Gravidanza o Controllo delle nascite. Infine i peli sul mento possono apparire anche in gravidanza ma molte donne che usano metodi ormonali per eliminare i rischi di gravidanza possono notare un leggero aumento dei peli sotto il mento.

Segui Viaggiare al Verde su Google News