News

Impongono al figlio di appena due anni una dieta vegana. Le conseguenze per il povero bimbo sono terribili

Due genitori sottopongono il figlio a un'alimentazione vegana: ecco le conseguenze per il piccolo.
Impongono al figlio di appena due anni una dieta vegana. Le conseguenze per il povero bimbo sono terribili

Genitori impongono la dieta vegana per il figlioletteo di due anni: dopo le segnalazioni la coppia aveva chiesto la messa in prova.

Due genitori di Nuoro avevano sottoposto il figlio di appena due anni ad un’alimentazione vegana. In seguito si era reso necessario il ricovero in ospedale, dove i medici avevano riscontrato un grave stato di denutrizione.

Di conseguenza c’era stata anche la segnalazione alle autorità competenti e proprio per questo i genitori avevano chiesto davanti ai giudici la messa in prova per lavori socialmente utili. I fatti risalgono al 2019, quando i genitori portarono il figlioletto al pronto soccorso dove hanno dovuto informare i medici della dieta imposta anche al piccolo.

Il ricovero del piccolo era stato inevitabile a causa della carenza di vitamina B12. Le ulteriori analisi a cui era stato sottoposto avevano mostrato anche gravi malattie causate proprio dal regime alimentare sbagliato. L’Asl di Nuoro aveva poi proceduto con la regolare segnalazione alle autorità competenti che aveva avviato un’inchiesta sui genitori accusati di lesioni colpose.


A quanto pare ora i due genitori potranno partecipare a lavori socialmente utili. Nel 2019 questa vicenda aveva fatto particolarmente discutere portando anche ad un’interrogazione in Senato e un dibattito pubblico piuttosto acceso. Il bambino, infatti, era stato ricoverato in pessime condizioni di salute ed era riuscito a riprendersi solamente con le cure somministrate dai medici durante il lungo ricovero.

L’assenza di vitamina B12 riscontrata dai medici proprio nel piccolo paziente può essere causa di conseguenze gravissime, come danni neurologici irreversibili. E’ importante sapere che in età pediatrica una data varia è molto importante proprio per lo sviluppo del sistema nervoso.

La comunità scientifica è intervenuta precisando che una dieta vegana in tenera età è dannoso sotto molti aspetti. Secondo i medici, dunque, intraprendere una dieta di questo tipo è possibile solo dopo l’adolescenza quando l’organismo è completamente formato.

Per i bambini e i ragazzi è importante invece seguire un’alimentazione varia ed equilibrata. Frutta e verdura sono sì fondamentali anche per i più piccoli, ma hanno un apporto calorico troppo basso per poter soddisfare le necessità dei minori.

Segui Viaggiare al Verde su Google News