Spettacolo

In pochi l’hanno notata, ecco perchè Alfonso Signorini ha una cicatrice dietro la testa

Conoscevate l'origine della cicatrice del famoso conduttore? Scopriamola insieme.
In pochi l’hanno notata, ecco perchè Alfonso Signorini ha una cicatrice dietro la testa

Giornalista, direttore del settimanale Chi e oggi anche conduttore del Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini da anni ormai è sulle cresta dell’onda. Il conduttore, infatti, sarà al timone anche della prossima edizione del reality in partenza a settembre. Per questo, nelle ultime settimane si è messo al lavoro per allestire il cast. Un momento molto importante questo per il programma targato Mediaset, perché spesso il successo di un reality è dovuto anche alla scelta del cast corretto.

Insomma, moltissimi impegni per Alfonso Signorini. Seguendolo in televisione vi sarete sicuramente accorti della vistosa cicatrice che ha dietro la testa. Sapete perché ce l’ha?

La cicatrice di Signorini

Tutto ha inizio nel 2014 quando Signorini era al timone del programma Kalispera. Durante una delle puntate, mentre stava intervistando Sabrina Ferilli e Christian De Sica, cominciò a sentirsi male in diretta. Tempo dopo raccontò di aver sentito il sudore colargli lungo la schiena e di essere arrivato a fatica alla fine.


Subito dopo si è recato in ospedale dove gli hanno misurato 40 di febbre. Tornato a casa aveva atteso il responso dell’esame del sangue: leucemia mieloide. I medici gli consigliarono quindi il riposo.

In una successiva ospitata a Domenica Live Signorini aveva aggiunto che, al momento della diagnosi, dirigeva 2 giornali, partecipava a diversi programmi e assisteva anche la madre. Troppo stress tutto insieme, insomma.

La vita ti chiede sempre indietro il conto.

L’esperienza segnato profondamente il conduttore,  cambiando il modo in cui guardava alla vita. Secondo le sue parole, ora comprende di più il valore più profondo delle cose.

Ad oggi, infatti, Alfonso Signorini è testimonial della Fondazione malattie del sangue e appena ne ha l’occasione non manca di cercare di sensibilizzare le persone su questo argomento che interessa ogni anno tantissime persone in Italia.

Segui Viaggiare al Verde su Google News