Curiosità

Questa seguitissima cuoca cucina piatti che costano meno di un euro. Ma piovono le critiche. Ecco perché

E' possibile cucinare con meno di un euro? A quanto pare sì!
Questa seguitissima cuoca cucina piatti che costano meno di un euro. Ma piovono le critiche. Ecco perché

Cucinare quando si è “al verde” è possibile? Sì, lo spiega una cuoca, i suoi video sono diventati virali ma sono anche molto criticati. Ecco il motivo!

A volte fare i conti con il portafoglio è difficile, tenere tutto sotto controllo può risultare complicato, non parliamo poi delle spese relative alla cucina con una famiglia da mantenere. E’ qui che arriva Alison Palmer, 48enne, di Lydney nel Gloucestershire, che ha deciso di condividere alcuni suoi trucchi direttamente su YouTube e Instagram.

I suoi video stanno riscuotendo parecchio successo dato che i suoi piatti possono costare 75 pence, meno di un euro, a porzione. Il problema però potrebbe arrivare in seguito. La donna, infatti, ha deciso di condividere le sue ricette per far capire a chi la segue come sia possibile realizzare piatti sfiziosi anche con un budget limitato. Alison ha spiegato che i trucchi li ha appresi quando era giovane, semplicemente osservando sua mamma mentre cucinava per tutta la famiglia.


Il trucco di Alison è semplicemente quello di cercare alimenti in scatola o surgelati, evitando poi i prodotti di marca. La scelta decisiva è quella di puntare sempre sulla semplicità, basta infatti cucinare bene anche con pochi ingredienti a disposizione per portare in tavola qualcosa di buono. Tra i piatti che non mancano mai nella sua cucina ci sono il pollo con le carote e i piselli e il classico fish and chips.

Come accennato la donna ha semplicemente iniziato a riprendersi mentre cucinava a casa sua per dimostrare che non serve spendere grosse cifre per portare in tavola piatti adatti per tutta la famiglia e in seguito ha deciso di pubblicare i suoi video su YouTube. Ecco che cosa ha dichiarato al Mirror:

Al giorno d’oggi un sacco di ricette possono essere così complicate e contemplano l’utilizzo di ingredienti costosi, ma non deve andare necessariamente così. Quando ho cercato su Google qualche trucco per cucinare quando si è in bolletta non ho trovato molto: così ho deciso di darmi da fare io, filmandomi mentre dimostro che si possono cucinare molti piatti risparmiando.

I piatti che ama sono: gli spaghetti alla bolognese (1,07 sterline a porzione), il fish and chips (1,16 sterline a porzione), pollo in casseruola (1,23 sterline a porzione) o hamburger di tacchino (1 sterlina a porzione). Alison invita poi a non disdegnare le verdure in scatola o surgelate perché sono buone come quelle fresche!

Segui Viaggiare al Verde su Google News