Curiosità

WhatsApp, ecco il trucchetto per riascoltare il proprio messaggio vocale prima di inviarlo

Esiste un modo per riascoltare il proprio vocale prima di inviarlo e oggi ve lo spieghiamo
WhatsApp, ecco il trucchetto per riascoltare il proprio messaggio vocale prima di inviarlo

Quante volte è capitato di inviare un audio su whatsapp e poi chiedersi se abbiamo detto cose giuste e se ci siamo spiegati bene, magari trasportati da un attimo di nervosismo o dalla fretta ci rendiamo conto che forse avremmo potuto evitare alcune frasi o parole, ma ormai il messaggio è stato inviato, l’unica soluzione sarebbe di cancellarlo. O no?

Riascoltare il nostro messaggio

Forse esiste un modo per riascoltare la propria voce prima di inviare il messaggio per capire se abbiamo detto esattamente quello che intendevamo, tenendo presente che trattasi di un trucchetto e non una maniera messa a disposizione dalla piattaforma di messaggistica.

È tutto molto semplice e ora ve lo spieghiamo.


Innanzitutto registriamo il nostro vocale premendo l’icona del microfono scorrendo il dito verso l’alto in modo così da bloccare la registrazione con il lucchetto, una funzione questa molto utile, che ci permette di registrare il nostro vocale senza dover tenere il dito premuto tutto il tempo.

Una volta finito di parlare non inviamo il messaggio ma premiamo il tasto in alto a sinistra per tornare alla schermata precedente ovvero all’elenco di tutte le chat, che appariranno in lista. Ora una cosa molto semplice: rientriamo nella chat nella quale stavamo registrando il vocale.

Qui troveremo la nostra nota vocale in sospeso, ovvero appare registrata ma non inviata, e questo ci dà la possibilità di riascoltare il tutto, cestinare il messaggio qualora avessimo cambiato idea o scegliere di inviarlo. Semplice vero?

Registrare vocale senza farlo sapere agli altri

E sapete che c’è la possibilità di registrare un audio senza che gli altri lo sappiano? Quando stiamo registrando un vocale infatti agli altri utenti online in quel momento appare la scritta “sta registrando audio”.

Se non vogliamo farlo sapere, e lasciarci la possibilità di decidere in seguito se inviarlo o meno, basterà mettere il cellulare provvisoriamente in modalità aereo, il tempo di registrare il vocale con la procedura di cui sopra.

Segui Viaggiare al Verde su Google News