Curiosità

Il gesto di Federico Chiesa al termine della partita non è sfuggito alle telecamere. Ecco cos’ha fatto

Il famoso calciatore ha fatto un gesto alla fine della partita che non è sfuggito alle telecamere. Scopriamo insieme cos' ha fatto.
Il gesto di Federico Chiesa al termine della partita non è sfuggito alle telecamere. Ecco cos’ha fatto

Federico Chiesa è stato sicuramente uno degli artefici del trionfo azzurro nell’Europeo. Arrivato in uno stato di forma non esaltante, tanto che Roberto Mancini gli ha preferito Domenico Berardi nelle prime due partite, è entrato nella fase decisiva del torneo. Il gol contro l’Austria e quello, pesantissimo, contro il Belgio che ha portato l’Italia in semifinale.

Ma non è stato solo suo il trionfo: nella notte il commissario tecnico prova a fare il punto della situazione dopo questa serata straordinaria. Il gol dell’Inghilterra, la sofferenza, la reazione e poi il meritato pareggio.

L’Italia ha tenuto in mano il gioco per gran parte del secondo tempo, ha coronato gli sforzi con la rete di Leonardo Bonucci e avrebbe forse meritato il gol vittoria. Poi, senza energie, nei supplementari ha resistito prima di arrivare all’epilogo dei rigori. Lì , è salito in cattedra Gigio Donnarumma. Due penalty parati e poi il trionfo.

“Ce lo siamo meritati”, la commozione di Mancini

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Federico Chiesa (@fedexchiesa)


Ecco le parole di Mancini:

Abbiamo meritato la vittoria, il gol a freddo ci ha creato problemi nei primi 15 minuti. Poi abbiamo preso la partita in mano, avremmo meritato di chiuderla prima. Siamo felici per tutti gli italiani, per quelli che vivono all’estero e per chi è in Italia, Abbiamo regalato un mese bellissimo, abbiamo fatto qualcosa di cui non ci rendiamo conto. Siamo felicissimi per la gente, che meritava questa gioia dopo un periodo difficilissimo.

In questo momento di massima gioia ecco che Federico Chiesa fa quello che non ti aspetti: inquadrato dalle telecamere con il telefono in mano subito dopo la vittoria dell’Europeo viene pizzicato mentre è alle prese con il comando vocale del cellulare: “Chiama mamma”.

Come Federico Chiesa, Alessandro Florenzi strilla “Guarda mamma” mostrando la medaglia di campione d’Europa appena ricevuta. Prima di lui era passato Leonardo Spinazzola. Poi Salvatore Sirigu con la bandiera della Sardegna insieme al cagliaritano Niccolò Barella.