Spettacolo

“La mia malattia” Michelle Hunziker e la triste notizia che ha sconvolto i fan.

Michelle Hunziker si racconta e parla della sua "malattia"
“La mia malattia” Michelle Hunziker e la triste notizia che ha sconvolto i fan.

Michelle Hunziker, la solarità fatta persona, ha raccontato in alcune interviste di aver avuto una vita difficile e di non essere sempre stata allegra e sorridente come appare in tv.

La malattia

Al Corriere durante una lunga chiacchierata ha aperto il suo cuore e ha ammesso di avere una sorta di malattia che di fatto la tutela per quanto riguarda la salute mentale:

Affronto la vita a modo mio, sono affetta da amnesie selettive: le cose brutte le cancello, è la chiave che serve a proteggermi e a salvarmi da tutto quello che la vita mi ha offerto di brutto. Sono così: i ricordi belli li salvo tutti, quelli spiacevoli il mio cervello li elimina. Ho capito che anche quando il mio cervello elimina certi dolori non significa che non esistono: in realtà lavorano dentro di te, in passato mi hanno creato grossi disagi, anche fisici.

e ancora:


Tirare fuori la sofferenza mi è servito a elaborarla, perché le amnesie selettive sono una forma di protezione, ma essere sempre accomodante, evitare lo scontro, alla lunga ti fa macerare. Ti fa anche ammalare, come succede a molti ‘buoni’ che si tengono tutto dentro per il bene comune, per il bene degli altri, perché hanno paura di chiedere aiuto. E finisce che stai male. I traumi rimangono e vanno elaborati, farsi aiutare aiuta te e chi ti sta accanto.

Michelle afferma anche che appunto sorridere non vuol dire non avere sofferenze interiori:

Essere solari e positivi non significa non essere profondi. Mi arrabbio, mi intristisco, vivo il dolore e la sofferenza, la malinconia e la nostalgia. Sono come tutti. Nessuno è esente dai tormenti interiori…

Un passato buio

Non per niente Michelle ha scritto il libro autobiografico dal titolo quanto mai esplicativo Una vita all’apparenza perfetta nel quale racconta tra le altre cose del periodo buio in cui era entrata in una setta, come molti ricorderanno, causa della fine del suo matrimonio con Eros Ramazzotti:

Sono entrata in questa setta senza neppure accorgermene. Per controllarmi mi hanno allontanato dai miei affetti e fatto leva sulle mie debolezze. Mi filtravano le telefonate, non potevo parlare neppure con mia madre, che non ho visto per quattro anni.