Spettacolo

“Mio figlio ha preso una batosta” Maria de Filippi in apprensione per il figlio, cosa gli è successo

Maria De Filippi rivela cosa è successo al figlio Gabriele in questo periodo
“Mio figlio ha preso una batosta” Maria de Filippi in apprensione per il figlio, cosa gli è successo

Come risaputo Maria De Filippi non ha mai avuto un figlio suo, ma dal 2004 ha adottato Gabriele assieme al marito Maurizio Costanzo, che all’epoca aveva 12 anni.

La paura di non farcela

Molto legati, la conduttrice ne ha parlato in diverse interviste, come quando ha raccontato a FQMagazine la paura del primo incontro, di non essere abbastanza brava:

Ho avuto tantissima paura, il giorno prima di conoscerlo ero terrorizzata. Quando la prima volta ho visto la sua foto mi sono detta: ‘Adesso cosa faccio se non sono capace?’. Non si nasce madri, si impara con il tempo e si cresce insieme.

Ed è cresciuto, e hanno anche lavorato assieme, e a proposito di ciò Maria ha confessato:

ogni tanto mi arrabbio quando non è puntuale sul lavoro. Non lo riprendo io ma ci sono persone deputate a farlo. Quando non si svegliava al mattino per andare al lavoro lo svegliavo, adesso non lo sveglio più perché è giusto che prenda un ca****tone.


Gabriele è stato fidanzato con la fashion stylist Francesca Quattrini, ma è proprio la madre ad annunciare la loro separazione, nel corso di un’intervista ad Oggi:

È tornato single. Come per molti ragazzi, il lockdown è stato fatale. La convivenza forzata ha fatto saltare tanti equilibri. Temevo tornasse a vivere da noi. Il fatto che sia rimasto a vivere da solo denota maturità. Ha preso una bella batosta, ma ora lo vedo bene. Ha solo un difetto: è un po’ tirchio.

La vita con Costanzo

Nel corso della stessa intervista svela un lato simpatico del suo vivere in coppia con Costanzo; alla domanda se sia sempre a dieta la moglie confessa:

Gli ho appena beccato cinque caramelle Rossana e tre Nutella Biscuits nascosti nel portaocchiali. Solo che lui nega. Sostiene che non fossero nascosti. Nega davanti all’evidenza. Ma finché fa così va bene, lasciamoglielo quel gusto di fregarmi. Mi ricorda molto quando fumavo di nascosto in bagno pensando che mia madre non se ne accorgesse.

Del resto la golosità di Costanzo è leggendaria, e una volta lui dichiarò che essendo a dieta gli è concessa una porzione di gelato senza zucchero al giorno, non molto gradita:

Non sa di niente, è un’ipotesi di gelato. Quello mio non è un gelato, è una pantomima perché non c’è lo zucchero…

Segui Viaggiare al Verde su Google News