News

Soldi per chi si farà il vaccino per promuovere la campagna vaccinale. I dettagli

Gli incentivi del Governo per spingere la popolazione a vaccinarsi, soldi e voucher
Soldi per chi si farà il vaccino per promuovere la campagna vaccinale. I dettagli

I Governi non sanno più cosa inventarsi per spingere la popolazione a vaccinarsi contro il covid e dall’America arriva una soluzione estrema: pagare chi decide di sottoporsi a vaccinazione.

Gli incentivi

In West Virginia il Governatore Jim Justice ha indetto una lotteria per incentivare, come si legge sul sito del Governo:

nuova lotteria di incentivi per i vaccini che inizierà il 20 giugno e durerà fino al 4 agosto. L’omaggio includerà un primo premio di $ 1,588 milioni, un secondo premio di $ 588.000, borse di studio complete a qualsiasi istituto di istruzione superiore in West Virginia, camion personalizzati, vacanze nei fine settimana nei parchi statali, licenze di caccia e pesca a vita, fucili da caccia personalizzati e fucili da caccia personalizzati .

Justice aveva detto:

Più velocemente portiamo le persone al traguardo, più vite salviamo. Questo è tutto quello che c’è da fare. Se il virus continua a correre, il costo è enorme. I ricoveri sono enormi. Dobbiamo portare tutti i nostri ragazzi al traguardo.

New York rilancia


Per questo anche New York ci prova e sul sito Nycgov si legge:

I newyorkesi possono ottenere $ 100, biglietti gratuiti, abbonamenti o regali per essere vaccinati contro il COVID-19. Questi omaggi saranno disponibili per un tempo limitato.

e tra gli altri incentivi e premi si trovano carta di debito prepagata da $ 100; Biglietti per il New York City Football Club; Pass da 10 corse per il traghetto di New York; Buoni regalo per i mercati pubblici di New York ($ 25); Abbonamento annuale Teatro Pubblico; Abbonamento di due settimane a Citibike.

E non è tutto:

Il programma NYC Vaccine Referral Bonus incentiva le organizzazioni della comunità e della fede a incoraggiare i membri dei loro quartieri a farsi vaccinare assegnando $ 100 per ogni persona segnalata che riceve il primo vaccino in un sito gestito dalla città. Quando una persona fissa un appuntamento in anticipo o si presenta, può selezionare l’organizzazione che l’ha indirizzata a farsi vaccinare. Una volta che la persona riceve la prima dose, all’organizzazione di riferimento verranno accreditati $ 100, fino a un totale di $ 20.000.

Una bella spinta, chissà se anche in Italia verrà mai messa in atto una tale decisione, ma abbiamo i nostri dubbi.