Curiosità

Ecco quali sono i supermercati più vantaggiosi in termini di prezzi e qualità. La classifica

Una classifica di un famoso sito ci illustra dove possiamo risparmiare nel fare la spesa
Ecco quali sono i supermercati più vantaggiosi in termini di prezzi e qualità. La classifica

Fare la spesa può essere molto divertente o anche noioso, non tutti sono amanti di questa incombenza che è però necessaria per la sopravvivenza, ma la spesa alimentare è uno dei costi che più incide sull’economia delle famiglie, secondo i dati Istat infatti ad essa vengono destinati in media 6.570 euro all’anno, per questo motivo spesso si fa la caccia all’offerta migliore e si cercano i supermercati più convenienti per poter risparmiare.

La classifica

In nostro aiuto arrivano i volantini che troviamo nella cassetta delle lettere e che ci illustrano le offerte disponibili, ma se volete saperne di più anche Altroconsumo viene in aiuto del consumatore e a volte stila delle classifiche sui supermercati più convenienti, come quella pubblicata pochi mesi fa e che avvisava:

Per realizzare un’analisi completa e sempre più approfondita, quest’anno Altroconsumo ha effettuato il monitoraggio dei prezzi lungo l’intero anno, considerando tutto l’assortimento di ogni catena nelle 1.813 categorie comprese nell’indagine: alimenti, prodotti per la cura della casa e della persona e cibo per animali. L’indagine ha coinvolto 1.869 ipermercati e supermercati e 194 discount su tutto il territorio nazionale.

Quindi tenendo conto di tutti i prodotti in assortimento:


tra i supermercati e ipermercati si aggiudica il primo posto Famila, mentre tra i discount si classifica in prima posizione Aldi, seguito da Eurospin ed MD.

Invece considerando i prodotti di marca:

il supermercato più conveniente risulta essere Ipercoop, a pari merito con Esselunga Superstore. Per quanto riguarda la spesa di prodotti a marchio commerciale, troviamo al primo posto per convenienza Dok, diffusa specialmente al sud Italia, e al secondo posto i diversi punti vendita con insegna Conad.

Concentrandosi invece su quelli economici:

si classificano in prima posizione 4 catene ex aequo: Aldi ed Eurospin, per il secondo anno di fila, insieme a MD e Penny Market. 

La concorrenza

Ma Altroconsumo ci dice anche quali sono le città in cui il carrello pesa meno, ovvero le città del Triveneto che troviamo in 10 posizioni nelle prime 13 della classifica, e che il risparmio è dovuto alla concorrenza; per questo nelle città del sud dove ci sono meno insegne c’è anche meno risparmio.