Spettacolo

Ultim’ora, ecco chi sarà il nuovo conduttore del Festival di Sanremo 2022

Svelato il nome del direttore artistico del prossimo Festival di Sanremo 2022
Ultim’ora, ecco chi sarà il nuovo conduttore del Festival di Sanremo 2022

Per la terza volta consecutiva sul palco dell’Ariston a condurre il Festival più famoso d’Italia torna Amadeus, fortemente voluto dal direttore di Rai1 Stefano Coletta e dall’amministratore delegato Carlo Fuortes.

Le ultime parole famose

Vedremo ora dopo una prima edizione da record e una seconda all’insegna della polemica e dell’incertezza per la presenza del pubblico, poiché si è svolta in piena pandemia, cosa ci aspetta per quella di Sanremo 2022, soprattutto dopo le stesse parole di Amadeus che durante una conferenza stampa a marzo durante la passata edizione, aveva dichiarato:

Fare Sanremo è un motivo di gioia e sono grato alla Rai di avermelo affidato. Non ci sarà l’Ama Ter e questo l’avevamo già deciso io e Fiorello. Se un giorno la Rai vorrà affidarmelo ancora sarà una grandissima gioia. Ma il terzo di seguito non ci sarà, dopo due Sanremo così importanti. 

e invece, pare che non solo glielo abbiano affidato, ma che lui l’abbia anche accettato; nessuna notizia però di Fiorello, almeno per ora, scomparso dai radar. Anche lui aveva annunciato una pausa però, parlando al Corriere:


Nella mia carriera ho sempre fatto passare qualche anno tra uno spettacolo e l’altro, tra un programma e l’altro. Con Sanremo invece ho già dato parecchio, negli ultimi quattro anni sono stato qui 3 volte, una con Baglioni e due con Amadeus. Se avrò la fortuna di arrivare a 70 anni ne riparliamo, ma in realtà so che non verrò perché a quell’età sarò già in pensione

Festival innovativo

Stefano Coletta, come detto, ha voluto ancora una volta Amadeus al timone della kermesse, e ha annunciato:

Il percorso musicale intrapreso due anni fa da Amadeus  ha segnato un cambiamento culturale importante nella storia del Festival che ha portato i Maneskin, vincitori dell’ultima edizione, ad aggiudicarsi anche l’Eurovision Song Contest, importante riconoscimento internazionale per la canzone italiana. È in questa direzione di innovazione, uno degli obiettivi del Servizio Pubblico, che la Rai intende proseguire per valorizzare in modo sempre maggiore il talento musicale attraverso l’evento televisivo più popolare del Paese.

Un Sanremo all’insegna dell’innovazione quindi, ma non per quanto riguarda la conduzione, a quanto pare.