Curiosità

La donna perde suo marito, ma da una foto nota un dettaglio davvero particolare

La storia particolare di una donna che ha perso il marito all'improvviso
La donna perde suo marito, ma da una foto nota un dettaglio davvero particolare

Oggi raccontiamo una storia triste ma ricca di speranza, che viene dal Wisconsin, e parla di amore e di morte; riportata qualche anno fa da alcuni quotidiani locali.

È la storia di  Kelly e Jarret Luethe, di 27 e 26 anni all’epoca dei fatti; una coppia come tante, con due bambini, Ashton di 6 anni, e Kennedy di 2, e uno in arrivo, felici finché la sorte avversa ha strappato troppo presto questo padre ai suoi figli.

Una notizia inaspettata

Ha raccontato Kelly a TODAY Parents:

Ho scritto con lui per tutta la notte fino a circa cinque minuti prima dell’incidente, quando ha smesso di rispondere. Pensavo solo che fosse andato a letto o che la batteria del suo telefono fosse morta. Mai in un milione di anni avrei pensato che fosse coinvolto in un incidente, figuriamoci ucciso.


Alle 2 del mattino però gli agenti di Polizia bussano alla sua porta per comunicare la triste notizia gettando la donna nello sconforto. Dopo il funerale dell’amato marito Kelly si è recata all’appuntamento previsto per conoscere il sesso del bimbo nella sua pancia: “Ho deciso di mantenere l’appuntamento anche se era il giorno dopo il suo funerale”.

Assieme a sua mamma e a quella di Jarret ha saputo di aspettare un maschietto: “Abbiamo urlato e pianto per l’eccitazione e la tristezza quando il tecnico degli ultrasuoni ha detto che era un maschio”, e ha deciso di chiamarlo Jarrett Jr.

Kelly così ha chiamato una sua amica del liceo che ha anche scattato foto al suo matrimonio, la fotografa Jessica Brandau, e le ha chiesto di effettuare un servizio fotografico che aveva pianificato con il marito, e magari includerlo in seguito con photoshop: “Voglio includerlo in ogni modo possibile per la nostra famiglia e in particolare per Jarrett Jr., dal momento che non avrà mai suo padre in giro.”

La sorpresa

La sorpresa però è stata che in ogni foto, in corrispondenza della pancia di Kelly, è visibile un arcobaleno o un cerchio di luce, cosa che la donna ha attribuito alla presenza del defunto marito; anche l’amica fotografa ha commentato:

Quando sono tornata a casa quella notte e ho caricato le foto sul mio computer, ho notato che l’arcobaleno e le “sfere” erano in quasi ogni singola foto, anche se ci siamo spostati parecchio durante le riprese e abbiamo persino cambiato posizioni a metà strada. So che alcuni lo attribuiranno al riflesso dell’obiettivo e alla rifrazione della luce, ma nel tempo in cui ho fotografato professionalmente non l’ho mai visto così prominente – e in ogni singola foto – come nelle foto di Kelly.